Spunti per la formazione linguistica delle aziende

Come evitare i conflitti nei team virtuali e internazionali

Se gestisci un team globale, sai che la collaborazione e la condivisione tra i membri con background e culture diverse porta spesso a un incremento dell’innovazione e della crescita. Sai anche che questi team portano con loro sfide e criticità sia online sia offline. Per questo è importante che i manager conoscano le cause dei conflitti tipici all’interno dei team virtuali e sappiano come risolverli al meglio.

Conflitti nella creazione di team virtuali

La percezione di un disequilibrio di potere è una delle cause principali di conflitto. Questo può succedere in ogni team, ma nei team internazionali e dislocati nel territorio con comunicazioni per lo più virtuali è più probabile. I manager devono assicurarsi che sia chiaro a tutti non solo il loro ruolo nel team ma anche quello dei colleghi. Non sapere chi deve fare cosa può causare attriti tra i membri del team che competono per avere il controllo.

Allo stesso modo i manager dovrebbero assicurarsi che tutti capiscano gli obiettivi generali del team e dell’azienda per allineare e creare spirito di gruppo.

La mancanza di rapporti personali può rendere ancora più complicata la collaborazione per chi lavora in team virtuali. È difficile conoscere davvero qualcuno che vedi raramente di persona e di conseguenza è facile che i membri del team internazionale non si sentano realmente parte del gruppo. Inoltre, la mancanza di relazioni personali può far scaturire più facilmente incomprensioni dovute alla comunicazione per lo più scritta.

Il modo migliore per risolvere il problema è organizzare incontri più regolari. Questo potrebbe non essere semplice ma i manager dovrebbero puntare a fa incontrare tutto il team di persona almeno una volta all’anno.

Durante le riunioni virtuali è utile incoraggiare le conversazioni su temi personali come i piani per il fine settimana o le vacanze così da facilitare la creazione di legami personali tra i membri del team.

Per mantenere vivo lo spirito di gruppo al di là dei momenti di incontro virtuale, puoi creare dei gruppi online, attraverso gli strumenti aziendali di comunicazione, per incoraggiare conversazioni informali più regolari e creare uno spazio di condivisione costante.

Tutte queste azioni possono creare legami più forti e ridurre la probabilità di futuri conflitti.

Un altro aspetto da non sottovalutare è la competenza linguistica dei diversi membri del team, probabilmente molto varia. Questo potrebbe essere causa di incomprensioni e quindi conflitti non necessari. Molti team globali scelgono di comunicare in una lingua comune, solitamente l’inglese. Il problema è che chi conosce meglio la lingua tende a dominare la conversazione, il che può portare a una divisione del team.

I manager devono conoscere le differenze di livello linguistico e agire di conseguenza. È utile incoraggiore chi è più sicuro sulla lingua a parlare lentamente e controllare periodicamente che tutti abbiano capito quello che sta dicendo. Allo stesso modo dovrebbe incoraggiare chi è meno sicuro a contribuire alla conversazione senza isolarsi.

Gestire con successo un team internazionale può essere sfidante ma la cosa più importante è puntare a far collaborare le persone del team come se fossero nello stesso luogo. Questo significa controllare che tutti siano soddisfatti del loro ruolo, lavorare sul team building e assicurare la piena cooperazione tra tutti i membri.

Supera le barriere nei tuoi team internazionali Scopri di più

Condividi questo articolo