Spunti per la formazione linguistica delle aziende

La diversità conta: perché è importante avere diversi talenti tra le tue persone

Immagina questo: stai visitando New York City e sali su un taxi. Chiacchierando con l’autista scopri che nel suo Paese natale faceva l’ingegnere o scopri che la tua babysitter è un medico e non è riuscita a equiparare il percorso di studi fatto dopo l’arrivo negli Stati Uniti.

In molti abbiamo avuto esperienze simili ma potremmo non sapere quanto sono comuni. Negli Stati Uniti più di due millioni di lavoratori stranieri con titoli di studio elevati sono disoccupati o gravemente sottoccupati a causa delle barriere strutturali e culturali che incontrano quando cercano di proseguire le proprie carriere nel Paese. Nel contempo ci sono oltre 6 milioni di posizioni aperte che le aziende faticano a coprire. Visto il disallineamento, ci poniamo una domanda: alle Aziende non manca un importante gruppo di talenti?

Far incontrare le aziende con questi talenti sottostimati è parte della missione di Upwardly Global, un’organizzazione no profit che supporta i professionisti immigrati e rifugiati nel ricostruirsi una carriera negli Stati Uniti. Attraverso una ricerca di lavoro personalizzata e programmi di formazione, UpGlo aiuta i nuovi arrivati ad adattare le loro competenze e la loro formazione. Questo ha portato 1.000 immigrati e rifugiati a rientrare nel proprio settore lavorativo ogni anno.

Abbiamo incontrato Mary Lee, National Director of Employer Engagement, ed Emmanuel Imah, National Employer Partnership Manager di Upwardly Global per saperne di più sul disallineamento tra le offerte di lavoro in settori specialistici e il gruppo di talenti disponibili tra gli immigrati e i rifugiati con cui le Aziende non entrano in contatto.

“Dopo il trasferimento in un altro Paese, questi professionisti altamente qualificati si trovano in lavori a basso reddito, in posizioni molto aldisotto del proprio potenziale” dice Lee. “ Con il giusto aiuto per superare gli ostacoli, questi individui possono sfruttare le proprie competenze e sopperire alla mancanza di talenti, portando avanti l’economia.”

Per molti nuovi arrivati la conoscenza dell’inglese è uno dei principali ostacoli per ricostruire la propria carriera così come trasporre le proprie capacità e esperienze internazionali per le ricerche di lavoro negli Stati Uniti.

In questo ambiente si inserisce Upwardly Global. UpGlo crea un ponte tra le Aziende che cercano talenti internazionali e questi individi sottovalutati. Lavorano a stretto contatto con i datori di lavoro passando da Aziende di Fortune 500 a start-up tecnologiche per sviluppare partnership ad alto valore aggiunto per l’inclusione e l’accesso ai nuovi talenti.

I benefici di un’azienda culturalmente varia

Entro il 2050 i nuovi immigrati e i loro figli genereranno l’83% della crescita della popolazione in età lavorativa. In un’economia sempre più globale, le Aziende hanno bisogno di talenti internazionali per rimanere competitive. Come risultato sempre più Aziende cercano nuovi modi per trovare talenti e si concentrano sugli strumenti di sviluppo delle proprie persone, ad esempio avviando programmi di formazione linguistica.

Secondo Lee e Imah è molto vantaggioso creare una cultura della diversità per accogliere talenti ed esperienze internazionali:

  • ROI maggiore: le Aziende con maggiore diversità culturale nei team hanno il 33% di probabilità in più di avere profitti superiori alla media.
  • Persone più motivate: i lavoratori stranieri sono desidereosi di reclamare la propria identità professionale e avere successo negli Stati Uniti.
  • Riduzione del turnover: le Aziende che assumono rifugiati riportano un tasso di turnover minore.
  • Ingresso in nuovi mercati: i dipendenti stranieri apportano competenze linguistiche e culturali facilitando la crescita nei mercati esistenti e l’ingresso in nuovi.
  • Innovazione: Portano nuovi punti di vista e idee innovative.
  • Flessibilità: i continui cambiamenti nel mondo del business richiedono flessibilità.
  • Resilienza: le persone che si sono trasferite in un nuovo Paese hanno già dimostrato grande adattabilità.

Accedi a un pool di talenti più ampio

Anche le Aziende percepiscono i vantaggi di assumere e integrare lavoratori stranieri ma possono faticare ad accedere a questo pool. Lee e Imah offrono dei consigli su come contattare questi candidati:

Assicurati di non escludere involontariamente queste persone qualificate nelle fasi iniziali del processo. Una persona che si è trasferita da poco ha probabilmente dei buchi nel curriculum. Non farti scoraggiare, includi l’opzione per lauree straniere e lavori svolti in altri Paesi.

Le aziende spesso lavorano con lo stesso network quindi accedono allo stesso gruppo di talenti. Gli HR leader possono raggiungere nuovi pool di talenti tramite gli eventi di volontariato che radunano persone impiegate, immigrati e rifugiati in cerca di nuove opportunità lavorative o possono collaborare con Aziende che operano in network diversi.

Riorganizzare il processo di selezione e formare i team sull’utilità della diversità consente alle Aziende di adattarsi e crescere in un mercato volatile. Un’azienda dovrebbe incorporare un gruppo vario di competenze e background. Entrare in questo ricco pool di talenti di nuovi americani aiuta le aziende a formare persone più efficienti e inclusive che lavorano meglio.

EF e Upwardly Global hanno unito le forze per aiutare i professionisti a raggiungere il massimo potenziale. Ad aggi sono stati testati oltre 5.500 candidati tramite l’EF SET (EF Standard English Test) e sono stati erogati diversi programmi di formazione linguistica per aiutarli a raggiungere la competenza necessaia ad integrarsi e avere successo nel mondo del lavoro.

Mentre i leader hanno un ruolo fondamentale nel creare un’Azienda culturalmente varia e inclusiva, la cosa probabilmente più importante è come i colleghi interagiscono tra loro. La campagna #TeamWorks di Upwardly Global, lanciata con Welcoming America e Kindness Factory incoraggia le persone a compiere piccoli gesti di inclusione per aiutare i colleghi a sentirsi accettati e valorizzati sul lavoro. Scopri di più su come parteciapre alla campagna

Scopri di più su come accedere al pool di talenti dei neo trasferiti e potenzia il tuo programma di diversificazione: https://www.upwardlyglobal.org/hire-diverse-talent/

Scopri nuovi pool di talenti Scopri di più

Condividi questo articolo