Storie dalle nostre scuole internazionali

I benefici di studiare all’estero

Negli ultimi anni un numero sempre maggiore di ragazzi decide di andare a studiare all’estero, frequentare il liceo in un paese diverso dal proprio apporta infatti numerosi benefici, non da ultimo il fatto che ultimamente le migliori università del mondo accettano sempre più studenti internazionali. Ma quali sono esattamente le caratteristiche che fanno sì che coloro che studiano all’estero siano studenti più preparati e più competitivi agli occhi delle università?

Abilità Linguistiche

Dal momento che la maggior parte di quelle che vengono considerate ad oggi come le migliori università al mondo offre corsi internazionali in inglese, se vuoi immatricolarti in una di queste è meglio che cominci a perfezionare il tuo inglese fin dalle scuole superiori. E non c’è modo migliore di farlo che attraverso un’esperienza di immersione in una realtà cosmopolita con studenti di tutte le nazionalità. L’inglese è un passaporto globale: indipendentemente dal tuo paese di provenienza ti condurrà in qualsiasi posto tu desideri.

Varietà di esperienze

Gli studenti che escono dalla propria comfort zone sono quelli che più interessano alle università. Chi ha frequentato una scuola internazionale è stato a contatto con un mix di diverse culture, nazionalità ed esperienze. Sono preparati ad affrontare il mondo là fuori e generalmente sono più curiosi, di larghe vedute e di mentalità aperta.

Indipendenza 

Uno dei benefici più considerevoli quando si studia all’estero è che si diventa più indipendenti. Dovrai imparare a cavartela da solo senza avere i tuoi genitori e tutti i tuoi amici vicino, ma una volta all’università avrai una marcia in più rispetto al resto degli studenti che dovranno imparare da zero a gestire il proprio tempo e il proprio budget, e a pulire la propria camera. Imparare tutto ciò durante la scuola superiore ti fa maturare in un modo che non avresti mai fatto se fossi rimasto a casa.

Ma queste sono solo alcune motivazioni. Gli studenti che vivono in un contesto internazionale si ritroveranno con un giro di amici provenienti da ogni parte del mondo, saranno ispirati da nuovi ambienti e da punti di vista molto diversi dai loro, svilupperanno una mentalità globale e impareranno che esistono culture molto diverse da quelle in cui sono stati cresciuti.  Per concludere, possiamo quindi dire che studiare all’estero durante gli anni della scuola superiore è uno dei modi migliori per iniziare al meglio la tua carriera accademica.


Ti senti ispirato? Esci dalla tua comfort zone e vivi nuove esperienze!

La tua avventura comincia qui Parti!

Condividi questo articolo