Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

EF Ambassadors Stories: Gaia e la sua avventura oltreoceano a Perth

EF

Abbiamo chiesto ai nostri EF Ambassadors di raccontarci le loro esperienze all’estero. Quali sono stati i loro momenti preferiti? Dove vorrebbero viaggiare la prossima volta? Cosa si sentono di dire a chi sta per partire?

Scopri di più su di loro, grazie alle interviste a loro dedicate.

Gaia, EF Ambassador dal 2019, ci racconta la sua Vacanza Studio a Bournemouth che le ha permesso di ottenere una certificazione linguistica internazionale.

Ciao Gaia! Raccontaci la tua esperienza con EF.

Ciao a tutti, mi chiamo Gaia e ho partecipato ad una vacanza studio con partenza individuale a Perth, Western Australia. Sono partita nel luglio del 2019 e sono tornata in Italia a fine settembre. Sono partita quindi nell’estate tra la mia terza e quarta liceo quando avevo 17 anni e mi sono sempre sentita “protetta” e aiutata dai ragazzi di EF. Ho deciso di intraprendere questo viaggio perché da anni desideravo fare un’esperienza all’estero e sono convinta che mi sia servita tantissimo per crescere come persona.

Prima di partire, pensavo che sarebbe stata una passeggiata, che non avrei sentito troppo la mancanza di casa e che mi sarei sentita sempre a casa. In verità non è così, all’inizio è pesante ti manca tutto e soprattutto fa strano iniziare a provvedere a tutto da soli. Man mano che l’esperienza va avanti però ti trovi sempre meglio,percepisci la tua crescita personale e ti senti orgogliosa di te stessa, di essere riuscita ad arrivare fino in fondo all’esperienza. Quindi io consiglierei a TUTTI di partecipare, se possibile, ad un’esperienza del genere.

Quali sono le tre cose che più hai amato nella città in cui sei stato?

Ho amato la gentilezza di tutti gli australiani sempre pronti a intrattenere una conversazione, a scambiare due battute mentre si aspettava il treno o sempre pronti a farti un complimento. Ho amato la città in sè, bellissima da visitare, a misura d’uomo e sempre affascinante in tutta la sua diversità dalle città europee. Le spiagge di Perth erano da togliere il fiato, lunghissime distese di sabbia affiancate da un mare azzurrissimo dove era possibile vedere spesso delfini, surfisti o semplicemente gente che si faceva una nuotata.

Ho amato gli animali della zona: i canguri, anche se in verità mi facevano un po’ paura, i delfini, gli uccelli, che erano diversissimi da quelli che sono abituata a vedere e soprattutto i Quokka, animale bellissimo, con un sorriso bellissimo e super carino da vedere. Scegliere tre cose è molto difficile, perché in verità ho amato tutto.

Ci racconti il momento più intenso che hai vissuto durante la tua esperienza all’estero?

Penso che il momento più intenso sia stato quando verso la fine del mio soggiorno la maggior parte delle persone con cui avevo legato se ne erano andate ed erano arrivati moltissimi nuovi studenti. Avevo paura di rimanere sola e isolata. Quel momento inizialmente mi ha fatto apprezzare il riuscire a stare da sola facendomi apprezzare ogni momento.

È stato un momento veramente difficile, mi aveva mandato nel pallone ma sono proprio questi momentic he ti fanno crescere e ti fanno apprezzare tutto quello che hai e tutto quello che sei.

In che modo ti ha cambiato questa esperienza?

Mi ha aiutata a crescere come persona facendomi imparare a provvedere a tutto da sola. Mi ha fatto imparare a stare da sola e ad apprezzarlo. Mi ha aiutato a diventare più socievole e ad uscire dalla mia comfort zone. Mi ha aiutata in tantissime cose.

Che consigli daresti a chi deve partire con EF o è incerto sulla partenza?

A chi è indeciso, direi assolutamente di non esitare e di partire perché è un’esperienza che ti cambia veramente la vita in meglio. A chi deve partire invece consiglierei di studiare bene la città in cui deve andare, di capire più o meno quindi come sarà la sua routine.

Consiglierei, anche per l’aspetto logistico, di programmare la valigia con largo anticipo non come ho fatto io all’ultimo. Infine, consiglierei di non avere aspettative su come sarà la tua esperienza, ma di partire comunque con grande voglia di fare, di relazionarsi e di divertirsi al massimo. Parti, non avere ripensamenti e sii pronto a vivere questa nuova vita.

Pensi di aver acquisito competenze utili anche per il tuo futuro lavorativo?

Di sicuro il mio inglese è migliorato tantissimo e questa esperienza mi ha fatto anche imparare a stringere delle relazioni di diverso tipo, il che è molto importante per il lavoro.

Gaia EF Ambassador

Se dovessi saltare su un aereo in questo momento, quale sarebbe la tua destinazione EF?

Sydney o Honolulu

Cosa aspetti? Fai come Gaia e parti alla scoperta di una nuova destinazione per migliorare le tue competenze linguistiche, prepararti al meglio per il tuo futuro e stringere tante nuove amicizie che porterai con te per sempre.

Sei già partito con EF e vuoi entrare a far parte della grande famiglia degli EF Ambassadors? Scrivi un’email a [email protected] e preparati a nuove avventure!

Scopri l'Australia con noiCorsi di inglese in Australia

Vuoi studiare una lingua all'estero? Ordina un catalogo gratuito

Maggiori dettagli