Chi siamo

La nostra storia

Le
origini

All'inizio degli anni '60, un ragazzo svedese di nome Bertil Hult visitò l'Inghilterra per la prima volta. Essendo dislessico, la scuola era sempre stata un problema per lui, eppure rimase sorpreso da quanto facilmente riuscì ad imparare l'inglese sul posto.

Bertil si convinse che i metodi tradizionali di insegnamento basati sullo studio in classe non erano sempre i migliori. Nel 1965 decise di creare una piccola società che chiamò Europeiska Ferieskolan (Scuola di vacanze europea - EF come acronimo) che unisse l'apprendimento delle lingue ai viaggi all'estero. Ideò poi un programma unico nel suo genere all'epoca chiamato "Språkresor". Si trattava di soggiorni linguistici di taglio pratico in cui l'apprendimento delle lingue avveniva appunto al di fuori delle classi scolastiche.

Oggi, la cosiddetta formazione esperenziale (quella cioè basata sull'esperienza pratica) è il fondamento dell'istruzione moderna e rappresenta da 50 anni la filosofia alla base di ogni programma EF. L'offerta di corsi che utilizzano questa metodologia di apprendimento semplice ma efficace ci ha permesso di diventare la più grande organizzazione di formazione del mondo.

Anche se oggi è difficile crederlo, viaggiare all'estero per imparare l'inglese era un concetto rivoluzionario nel 1965. Ci volle uno studente universitario dislessico per immaginare una simile soluzione.