CONDIVIDI

America Latina

Media EF EPI: 51,26 Popolazione Media: 39076201 RNL pro capite: $ 14744

Competenza:

  • Alto
  • Buono
  • Medio
  • Basso
  • Molto Basso
America Latina Media EF EPI: 51,26

Competenza:

  • Alto
  • Buono
  • Medio
  • Basso
  • Molto Basso

L'AMERICA LATINA PUNTA A OTTENERE MIGLIORI RISULTATI IN INGLESE

L'America Latina ha un'evoluzione positiva dal 2007, ma in questa regione la conoscenza dell'inglese tra gli adulti rimane limitata. Dei 14 paesi latinoamericani presenti in questo indice, tutti tranne uno sono migliorati rispetto all'anno scorso. Tuttavia, la conoscenza della lingua inglese dei latinoamericani rimane bassa per tutte le nazioni tranne due.

Guarda tutti i Paesi

I GOVERNI DANNO PRIORITÀ ALL'INGLESE

Negli ultimi anni, i politici e gli economisti dell'America Latina hanno fatto della riforma dell'istruzione una priorità assoluta per promuovere lo sviluppo economico. Nel 2014 sono state lanciate diverse iniziative nazionali e promossi ingenti investimenti per migliorare la qualità dell'insegnamento della lingua inglese nelle scuole pubbliche.

Se si riveleranno efficaci, tali programmi di formazione per gli insegnanti avranno un impatto sui bambini attualmente nel sistema scolastico. I giovani adulti in America Latina hanno già il livello di competenza d'inglese più elevato della regione e non sono molto indietro rispetto alla media globale dei loro coetanei. Tuttavia, in America Latina ci sono pochi programmi nazionali pensati per insegnare l'inglese agli adulti.

Chiudi

RIFORME SCOLASTICHE IN CILE E PANAMA

Oltre ad essere il paese latinoamericano con i migliori risultati nelle valutazioni internazionali degli allievi sia dell'OECD che dell'UNESCO, il Cile è tra i primi paesi latino-americani nell'EF EPI. Nel 2003, il Ministero della Pubblica Istruzione cileno ha avviato il programma "English Opens Doors", una delle prime iniziative nazionali di formazione in lingua inglese in America Latina. Il programma ha assunto e formato oltre 2.000 insegnanti volontari stranieri di lingua inglese, ha ospitato campi full-immersion e competizioni in inglese e ha sostenuto lo sviluppo professionale degli insegnanti cileni. Dalla sua rielezione nel 2014, il presidente Michelle Bachelet ha posto come obiettivo del programma di raggiungere 1.000 scuole cilene durante il suo mandato.

Il punteggio EF EPI del Panama è migliorato più di qualsiasi altro paese al mondo rispetto allo scorso anno. Nonostante questi progressi, la maggior parte degli adulti panamensi non hanno ancora le competenze in inglesi necessarie per lavorare all'estero. Dopo aver indicato l'inglese come fattore chiave per l'economia della nazione, nel 2014 il presidente Juan Carlos Varela ha lanciato il programma "Panama Bilingual". Il programma prevede la formazione locale e all'estero degli insegnanti, lezioni aggiuntive in lingua inglese per gli studenti delle scuole elementari e corsi d'inglese extra-curricululari per studenti delle scuole secondarie. L'obiettivo del programma è quello di creare 10.000 insegnanti bilingui e 260.000 studenti bilingui nei prossimi quattro anni.

close

Cile

Competenza: Basso
Punteggio EF EPI: 51,88

Vedi Profilo

Panama

Competenza: Basso
Punteggio EF EPI: 48,77

Vedi Profilo

OBIETTIVI AMBIZIOSI PER MESSICO E BRASILE

Nonostante i forti legami economici e sociali con gli Stati Uniti, in Messico la conoscenza della lingua inglese tra gli adulti rimane bassa. Nel tentativo di sfruttare la prossimità con i vicini americani, l'anno scorso il governo messicano ha lanciato il "Progetto 100.000" per inviare, entro il 2018, 100.000 studenti messicani negli Stati Uniti per brevi corsi intensivi di lingua inglese. In cambio, gli Stati Uniti hanno promesso di inviare 50.000 studenti a studiare in Messico entro il 2018. Queste iniziative bilaterali mirano a rafforzare le competenze linguistiche su entrambi i lati del confine.

Anche il Brasile sta scommettendo sui contatti internazionali per migliorare le proprie competenze in inglese. Nel 2013, il Ministero dell'Istruzione ha creato il programma "English Without Borders", per preparare gli studenti universitari a seguire corsi di laurea in paesi anglofoni. Dal suo avvio, "English Without Borders" ha testato e formato centinaia di migliaia di studenti in oltre 120 università pubbliche in tutti gli stati brasiliani.

Alla fine del 2014, il Ministero ha ribattezzato "English Without Borders" come "Language Without Borders" per includere nel programma altre sette lingue. Queste importanti iniziative riconoscono che gli studenti brasiliani hanno bisogno di competenze linguistiche più solide per accedere a un mercato del lavoro sempre più globalizzato.

In vista della Coppa del Mondo FIFA del 2014 e delle Olimpiadi di Rio del 2016, nel 2012 il Ministero della Pubblica Istruzione brasiliano e il Ministero del Turismo hanno lanciato congiuntamente il il progetto "Pronatec Turismo" per offrire lezioni gratuite d'inglese e spagnolo a oltre 150.000 professionisti del turismo in 120 città. I professionisti potevano scegliere tra 54 corsi specifici di settore per migliorare le proprie compentenze nell'inglese commerciale. Il livello d'inglese del Brasile è migliorato lievemente rispetto allo scorso anno, ma questo progresso non ha incrementato il numero di lavoratori brasiliani con una buona competenza in inglese.

close

Messico

Competenza: Basso
Punteggio EF EPI: 51,34

Vedi Profilo

Brasile

Competenza: Basso
Punteggio EF EPI: 51,05

Vedi Profilo

TENTATIVO D'INVERSIONE IN COLOMBIA

Anche la Colombia sta investendo nell'insegnamento dell'inglese. Nel luglio del 2014, il Presidente Juan Manuel Santos ha annunciato che nei prossimi 10 anni il suo governo investirà 690 milioni di dollari per moltiplicare il numero di laureati con un livello B2 di inglese, formerà 12.000 insegnanti d'inglese e sovvenzionerà lezioni private di lingua per 40.000 professionisti. Con i modesti livelli di spesa per l'istruzione pubblica e la limitata conoscenza della lingua inglese, ci sono ancora molte opportunità per migliorare il livello di competenza della Colombia.

Chiudi

DIVARIO DI GENERE

In America Latina, sia gli uomini che le donne sono al di sotto della media mondiale, ma la differenza tra i sessi è minore che altrove.

Chiudi

DIVARIO GENERAZIONALE

I giovani adulti latinoamericani (età 18-25) sono la fascia di età più vicina alla media mondiale, mentre i professionisti a metà carriera (età 26-40) sono molto al di sotto rispetto ai coetanei nel resto del mondo.

  • Media
Chiudi

CONCLUSIONE

L'America Latina ha una serie di nuovi programmi governativi finalizzati all'incremento e all'aggiornamento dell'insegnamento dell'inglese, creati prevalentemente negli ultimi tre anni. Questi programmi sono emersi inizialmente come promesse elettorali e riflettono il desiderio dei latino-americani di rafforzare i sistemi scolastici pubblici e di dare agli studenti e ai professionisti migliori possibilità di partecipare all'economia globale. Resta da vedere dove condurranno questi programmi.

Chiudi