Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

10 perle nascoste di Oxford

10 perle nascoste di Oxford

Nell’inglese City of Spires non ci sono solo i set cinematografici di Harry Potter e gite lungo il fiume. Sfrutta al meglio la vita di questa città con Ie nostre 10 perle nascoste di Oxford.

1. The Bear Inn

Nato nel 1242 il piccolo, eccentrico e assolutamente affascinante Bear Inn (conosciuto semplicemente come ‘The Bear’) è una tappa da non perdere. Dai suoi esterni dipinti di bianco ai classici pannelli in legno e ai pavimenti scricchiolanti dell’interno, questo accogliente pub è molto caratteristico: il soffitto e le pareti mostrano persino una collezione storica delle cravatte dei club universitari.

2. La libreria di Blackwell

In tutta Oxford non c’è una libreria come questa. Sia che tu stia cercando un libro da studiare o il tuo prossimo romanzo, la libreria di Blackwell è il posto dove andare. Infatti, estendendosi per quattro piani e con abbastanza spazio da ospitare più di 125,000 libri, il negozio ha tutto quello di cui hai bisogno e anche di più. Vantando una storia di lunga data, come la maggior parte di Oxford, il Blackwell è stato aperto per la prima volta nel 1879 e in questi giorni ospita anche eventi tra cui firmacopie, letture e conferenze.

3. Phoenix Picturehouse

Per gli amanti del mondo del cinema, il Phoenix Picturehouse offre un’esperienza cinematografica diversa dalle altre. Nato come una casa di produzione indipendente nel 1913, questo cinema ha mantenuto il suo fascino storico e tradizionalista e punta regolarmente i riflettori su produzioni d’arte moderna e film classici, accanto ai successi di Hollywood.

4. G&Ds Ice Cream

Se non ti piace il gelato, puoi smettere di leggere all’istante. Ma se ti piace (e ovviamente sarà così), allora precipitati a un caffè G&D. Ci sono tre caffè G&D nel centro della città, ognuno dei quali serve il tipico gelato preparato con ingredienti locali. Si possono trovare anche dolci e bagels, ma la vera star dello show è il ricco e gustoso gelato.

5. New College

Anche se non è proprio un segreto (stiamo parlando di un college della Oxford University d’altronde), New College accoglie molti meno visitatori rispetto al suo famoso pari, Christ Church College.Qui ti puoi immergere nella classica architettura storica inglese per cui Oxford è nota e visitare gli eleganti chiostri, la cappella, la sala e i giardini. Ogni anno la visita del New College è gratuita tra ottobre e pasqua, mentre costa solo poche sterline durante i mesi estivi.

6. Jericho

Lascia la citta per un giorno ed esplora il bel sobborgo di Jericho. Questo grazioso quartiere è formato dalle classiche case inglesi in mattoni rossi e file di terrazze vittoriane, ha un’area verde nella quale pascolano i pony e vanta una via principale piena di boutiques, caffè alla moda e pub- perfetti per una cena a base di arrosto dopo una passeggiata domenicale lungo il fiume.

7. Il Creation Theatre

Ami il teatro? Scopri le caratteristiche e stravaganti performance organizzate dal Creation Theatre. Questa compagnia mette in scena opere teatrali ed eventi di storytelling in luoghi inusuali, dai castelli e giardini dei college alle librerie e alle fabbriche – in pratica, qualsiasi posto che non sia un teatro tradizionale! Che tu sia un appassionato di musica hardcore o che tu voglia trascorrrere una serata vivace e memorabile con i tuoi amici, c’è sicuramente uno spettacolo per te. Il Creation Theater offre anche seminari e un club di recitazione se sei interessato a lavorare sulle tue capacità recitative o provare un nuovo hobby.

8. Tom Tower

Tom Tower è il Big Ben di Oxford. Tom in realtà è il nome dell’enorme campana all’interno dell’ornata torre dell’orologio che si affaccia sul quadrilatero del Christ Church College e merita sicuramente una visita. Si può sentire la campana risuonare in tutta la città ogni ora e porta anche avanti il suo tradizionale ruolo di richiamo al college per gli studenti, alle 9.05 di ogni sera, come quando erano soliti avere un coprifuoco.

9. I biscotti di Ben

Il mercato al coperto di Oxford è popolare tra la gente del posto e anche tra i turisti, ma sapere quali delle varie bancarelle e venditori di cibo cercare tra la folla richiede qualche accorgimento da esperto. Per soddisfare la voglia di dolce vai direttamente da Ben’s cookies. Fondato da appassionati amanti del cioccolato, Ben’s Cookies produce i migliori biscotti appena sfornati della città dal 1983, buoni come quelli della nonna.

10. La biblioteca di Duke Humphrey

Una volta salite le scale della famosa biblioteca di Bodleian e troverai la biblioteca del Duca Humphrey, una delle biblioteche più antiche d’Europa. Questa sala di lettura a forma di H fu costruita quando il duca Humphrey donò la sua collezione di 281 libri all’Università di Oxford nel 1447; all’epoca l’università aveva solo 20 libri! Al giorno d’oggi, è riempita di librerie di quercia e scaffali pieni di antichi tomi, libri unici nel loro genere e vecchi manoscritti. Non limitarti a guardare i libri, tuttavia, il soffitto è anche decorato con pannelli splendidamente dipinti, ognuno con uno stemma.

 

Parti per OxfordScopri di più

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Viaggi