Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

FESTIVAL MUSICALI DA METTERE NELLA LISTA DEI DESIDERI

FESTIVAL MUSICALI DA METTERE NELLA LISTA DEI DESIDERI

Ogni lista dei desideri ha almeno un grande festival musicale e noi siamo pronti ad aiutarvi ad aggiornare il vostro viaggio all’insegna della musica (l’ordine è casuale).

1. SZIGET (BUDAPEST, UNGHERIA)

Sziget, che in ungherese significa “isola”, ha luogo sull’isola di Óbuda, circondata dal Danubio. Durante il festival, che dura 7 giorni, l’isola è popolata da oltre 400.000 “Szitizens” (“turisti e fan”) che si trovano lì per ascoltare i più grandi nomi del panorama musicale (tra cui Robbie Williams, Avicii e Florence the Machine) e per godersi altri spettacoli, installazioni artistiche ed eventi in programma.

2. GLASTONBUTY (PILTON, INGHILTERRA)

Il festival di Glastonbury gode dello status di cult tra gli amanti della musica con uno schieramento garantito dei migliori artisti. Quando ebbe inizio, negli anni ’70, 1500 persone comprarono il biglietto per 1 sterlina, che includeva anche il latte gratuito della vicina fattoria. Nel 2014, sono stati venduti più di 100.000 biglietti a 210 sterline, in meno di 90 minuti. E per quanto riguarda il latte gratuito, l’area del festival di solito ospita 400 mucche, che vengono trasportate in un Moo-tel per tutta la durata dell’evento.

3. HIDEOUT (ZRCE, CROAZIA)

Se volete andare ad un festiva di prima categoria, viaggiando leggeri, date un’occhiata a Hideout: una festa sulla spiaggia, lunga 5 giorni e 5 notti, che ha luogo sulla spiaggia di Zrce, nell’isola di Pag, tra le montagne e il meraviglioso Mar Adriatico. Ma il tutto non si tiene solo sulla spiaggia, anzi. Vengono infatti organizzate anche leggendarie feste in barca e in piscina.

4. EXIT (NOVI SAD, SERBIA)

Se vi piace l’acustica dei castelli, c’è un festival della musica che fa per voi: Exit, che ha luogo nella Fortezza Petrovaradin. Il “Best Major European Festival” ha avuto inizio nel 2014, come movimento studentesco per la pace e la democrazia in Serbia e nei Balcani. Questa forte impegno sociale è ancora alla base di Exit, che è tuttora gestito da un’organizzazione no-profit. Quest’anno gli artisti sono di fama internazionale, provenienti soprattutto dal panorama musicale della musica dance.

5. TOMORROWLAND (BOOM, BELGIO)

Tomorrowland, LA Mecca per i fan della musica elettronica e dance, è uno dei festival più famosi del mondo e di solito registra velocemente il tutto esaurito, cioè 360.000 biglietti venduti in un’ora. Per ammirare il design leggendario del palco e ballare tutta la notte, i fan si mettono in viaggio alla volta del Belgio da più di 220 Paesi. Chi non fosse in grado di procurarsi un biglietto può guardare la diretta streaming o andare al Tomorrowland negli USA o in Brasile.

6. ULTRA (MIAMI, USA)

Ultra è un festival di musica elettronica che attrae i migliori DJ del mondo, noto anche come il festival la cui prevendita nel 2014 andò esauritadopo soli 4 minuti. Ultra è davvero IL Posto della festa e il fatto che il festival si svolga nel centro di Miami non guasta assolutamente. Dato che è quasi impossibile trovare i biglietti, ora ci sono più di 10 Ultra festival in giro per il mondo.

7. GOVERNORS BALL (ISOLA DI RANDALL, NEW YORK CITY, USA)

Il Governors Ball (“Il Ballo del Governatore) non ha niente a che vedere con la politica, ma è un festival musicale di tre giorni che si svolge su una piccola isola tra Manhattan, il Queens e il Bronx. È uno degli eventi più piccoli di questa lista, ma ha assolutamente il potenziale per diventare un classico grazie alla presenza di alcuni grandi nomi della musica, come Drake e Lana Del Ray, a riprova del suo promettente potenziale… E poi c’è il panorama: poche cose battono la possibilità di ammirare i grattacieli di New York, ascoltandola vostra band preferita.

8. SONAR (BARCELLONA, SPAGNA)

Sonar è il Festival Internazionale della Musica d’Avanguardia e delle Nuove Forme d’Arte, in breve è IL Festival per tutti i tipi di nerd multimediali con un’inclinazione particolare per la cultura e la musica. Ha numerosi festival gemelli intorno al mondo ed è diventato un appuntamento fisso sul calendario di chi è appassionato di musica contemporanea e di arte.

9. FUJI ROCK (NAEBA, GIAPPONE)

Fuji Rock è il più grande evento musicale all’aperto in Giappone. In passato si svolgeva alle pendici del monte Fuji prima di essere spostato, alla fine degli anni ’90, presso la località Sciistica di Naeba. Qui, i sette palchi sono incastonati tra foreste mistiche e ruscelli scintillanti. Prima di godervi il rock (di Fuji), dovrete raggiungere il luogo del festival, con una teleferica lunga 5.5 chilometri che vi regalerà una vista mozzafiato.

10. COACHELLA (INDIO, USA)

Il Festival della Musica e dell’Arte di Coachella Valley, presso l’Empire Polo Club nel deserto del Colorado, può non suonare come l’evento più entusiasmante dell’anno. Eppure, Coachella è diventato il luogo dove essere e dove farsi fotografare. Anche se gli artisti presenti sono sempre eccezionali, in questo festival moda e mondanità hanno lo stesso peso dello spettacolo vero e proprio.

E IL +1: SUMMERANZA (KEMPTON PARK, LONDRA, INGHILTERRA)

Summeranza appartiene a una categoria a sé stante, perché possono partecipare solo gli studenti EF. Ma se siete neofiti dei festival, non c’è davvero niente di meglio: partecipanti da più di 100 Paesi si ritrovano insieme per una giornata di musica eccezionale e divertimento. Superstar come Bib Sinclair, will.i.am e Ke$ha si sono esibiti qui in passato e la star principale dell’edizione2015 sarà Charli XCX, visto il suo recente successo travolgente. Siamo di parte, ma…ehm…#modestiaaparte…ovviamente ci dev’essere una ragione se lo chiamano anche il festival internazionale delle meraviglie.

 

Studia con noi e partecipa a Summeranza!Maggiori informazioni

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Vita da studente