Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

Le 8 migliori tradizioni primaverili nel mondo

Le 8 migliori tradizioni primaverili nel mondo

Non appena la primavera arriva a portare via le ultime tracce dell’inverno, possiamo finalmente cominciare a sognare giorni più soleggiati. Parte della bellezza dell’arrivo della primavera è il modo diverso in cui è celebrata in tutto il mondo. Ogni Paese ha le proprie tradizioni primaverili e i suoi modi per celebrare e godere della nuova stagione, che sia attraverso un festival, una parata o un pasto in comunità.

Vuoi sapere cosa succede durante queste celebrazioni? Entra nello spirito primaverile e scopri di più su alcune delle tradizioni che preferiamo.

1. Songkran Water Festival – Tailandia

Questo festival annuale avviene poco dopo l’equinozio di primavera. Songkran viene dalla parola Sanscrita che sta per “passaggio astrologico” ed è celebrato in Tailandia come il primo giorno del nuovo anno. Le celebrazioni includono andare ad un monastero buddista, visitare i parenti più anziani e gettare acqua. La capitale settentrionale di Chiang Mai è il posto in cui avvengono i festeggiamenti più grandi, con feste che possono durare anche fino a 6 giorni. Le persone del posto e i turisti si riversano nelle strade, armati di pistole ad acqua, canne e secchi, pronti a ricoprire d’acqua chiunque incontrino. Bambini, adulti e anche i più vecchi prendono parte alla tradizione, ballando per le strade con musica a tutto volume.

2. White House Easter Egg Roll – USA

Ritenuto originario del 1814, il White House Easter Egg Roll avviene ogni anno durante il lunedì di Pasqua. Per questa divertente tradizione, i bambini si riuniscono a Washington D.C. nel parco della White House per far rotolare le uova sull’erba con cucchiai di legno, in una gara dove vince chi passa la linea d’arrivo per primo. I bambini che partecipano alla gara possono vincere uova di Pasqua e piccoli premi, così, con la promessa di dolci sfizi fissa nelle loro teste, c’è un sacco di felicità nell’aria. Le celebrazioni sono supervisionate dal Presidente degli USA e dalla sua famiglia così come da un gigantesco coniglio di Pasqua. Con un umore così alto e decorazioni colorate che abbelliscono ogni angolo, l’evento è davvero un momento saliente dell’anno.

3. Holi – India del Nord

Senza dubbio uno dei festival più colorati del mondo, l’Holi è festeggiato dagli Indù di tutta l’India del Nord. Durante la festa ci si getta l’un l’altro della polvere colorata, che è un tributo alle tante tinte della stagione primaverile così come agli eventi della mitologia Indù. Il festival di solito dura un intero giorno e una notte ed è una festa molto colorata e felice per celebrare la fine dell’inverno e l’inizio della stagione primaverile. Può, tuttavia, prendere una strana piega, quindi fai i compiti prima di partecipare!

4. Nowruz – Asia Centrale

Nowruz viene da No (nuovo) e rouz (giorno). Celebrato come il primo giono del primo mese del calendario Iraniano e coincidente con l’equinozio primaverile (di solito attorno al 21 marzo), questo ‘nuovo giorno’ simboleggia una nuova vita, nuovi inizi e la rinascita della natura. Mentre si differenzia di Paese in Paese, la celebrazione su più giorni spesso inizia con le persone che puliscono le loro case, ma rapidamente si trasforma in un festival di più giorni con falò, costumi e commemorazioni familiari, fino al tredicesimo giorno del Nuovo Anno, quando tutti lasciano le loro case e si uniscono agli amici e ai membri della famiglia sulle strade e negli spazi pubblici della città per ascoltare musica, ballare e mangiare.

5. Cooper’s Hill Cheese-Rolling and Wake – Gloucester, Inghilterra

Ogni anno, durante il secondo weekend di festività nazionale, avviene il Gloucester cheese-rolling sulla Cooper’s Hill. Situato a solo un’ora di distanza da Bristol, l’evento dal nome innocuo è, in realtà, molto più pericoloso di quanto possa mai sembrare. Una ruota di formaggio viene buttata giù da una (molto) ripida collina e un secondo dopo i partecipanti si buttano giù anche loro al suo inseguimento. Il primo a superare la linea di arrivo vince. Lividi, ginocchia sbucciate e ossa rotta non sono effetti collaterali rari di questa intensa tradizione. È un metodo leggermente più crudo di accogliere la primavera, ma la tradizione ultra centenaria è orgogliosamente sostenuta dalla comunità, che attrae nuovi avversari ogni anno.

6. Cimburijada – Bosnia

Cimburijada, che si traduce in “Festival delle uova strapazzate”, celebra il primo giorno di primavera nella città di Zenica in Bosnia. Allo spuntar del giorno, le persone si riuniscono sulle rive del giume Bosna, dove viene preparato un pasto in comunità fatto di uova strapazzate. Insieme, le persone condividono le loro uova della colazione con amici, famiglie e turisti mentre bevono e ascoltano musica tutti insieme per festeggiare il primo giorno di primavera.

7. Equinozio di primavera a Teotihuacán – Messico

Ogni anno, migliaia di persone, tradizionalmente vestite in bianco, si riuniscono nei pressi dell’enorme Piramide Teotihuacán, situata circa 30 miglia a nord est di Città del Messico, per celebrare l’equinozio di primavera. Avviene o il 20 o il 21 di Marzo ogni anno, molti celebranti utilizzano la mattina per fare i 360 gradini che portano alla cima della Piramide per avvicinarsi ai portali dell’energia. Alzando le braccia verso il cielo sotto il calore del sole, assorbono l’energia per tutto l’anno.

8. Floriade – Australia

Floriade iniziò per la prima volta nel 1988, quando Peter Sutton, gestore dei parchi, e Chris Slotemaker De Bruine, landscape designer, hanno ideato una proposta per una grande manifestazione floreale per festeggiare il bicentenario dell’Australia e il 75esimo compleanno di Canberra. Il risultato è stata una meravigliosa ed esotica manifestazione floreale che è stata così ben accolta dalla comunità locale che è diventata una celebrazione annuale della primavera nel Paese. Ogni anno, centinaia di migliaia di persone si spostano dalle vicine Sydney e Brisbane per vedere più di un milione di fiori sbocciare in questo festival lungo un mese di colori, musica e ortocultura.

Vivi la primavera in giro per il mondoMaggiori informazioni

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Cultura