Storie dalle nostre scuole internazionali

Dalia Barchi – La mia vita a EF Academy

Ciao! Il mio nome è Dalia Barchi, ho quindici anni e sto frequentando il primo anno di IB Diploma a EF Academy New York.

Quello di studiare all’estero per me è sempre stato un sogno e i miei genitori mi hanno sempre supportato, fin da subito mi hanno aiutata nella ricerca di una scuola superiore adatta a me, ricerca che si è conclusa con il mio arrivo nel campus di Thornwood questo settembre.

Attraversare questo cambiamento per me è stato facile, anche se alcune insicurezze non sono di certo mancate, ma grazie all’aiuto dei miei compagni e dello staff sono riuscita ad ambientarmi al meglio fin da subito.

La scelta delle materie, che in Italia sembrava impossibile, si è rivelata invece piuttosto semplice, in quanto la scuola ci ha dato la possibilità di fare una “settimana di prova” delle materie che avevamo scelto, per vedere se ci fosse bisogno di alcuni cambiamenti. Dopo un’iniziale indecisione su cosa scegliere come materia scientifica, il mio curriculum è il seguente: lingua e letteratura inglese e italiana, francese B, spagnolo ab initio, biologia, geografia e matematica.

Le mie materie preferite sono spagnolo e biologia, la prima perché ho da sempre una passione per le lingue e in questa classe ho la possibilità di apprenderne una nuova e studiarne la cultura, e biologia perché abbiamo la possibilità di apprendere attraverso la pratica, sia a scuola che fuori dalla classe, grazie all’organizzazione di molteplici gite d’istruzione.

La vita oltre le lezioni è anch’essa stimolante grazie ai club pomeridiani creati dagli studenti o membri dello staff – come quello di cucina – o la possibilità di fare qualcosa per la comunità scolastica unendosi al consiglio studentesco, oppure di unirsi alle squadre sportive, ad esempio quella di pallacanestro. Ho avuto l’opportunità di unirmi, appunto, alla squadra di basket e così ho avuto la possibilità di far parte di un gruppo molto unito, soprattutto grazie alla passione che il nostro allenatore ci trasmette per questo sport, rendendo anche le giornate meno stressanti.

Uno dei miei passatempi preferiti quando non ho allenamento è andare assieme ad alcuni amici a White Plains – una cittadina vicino alla scuola – e passare un po’ di tempo tra un caffè da Starbucks, un film al cinema oppure un giro tra le immense corsie di Target.

Nei weekend le cose si fanno più interessanti in quanto abbiamo la possibilità di prendere un treno e in meno di 40 minuti essere a Manhattan per fare un po’ di shopping, visitare un museo o semplicemente per fare una passeggiata a Central Park o tra le magnifiche vie di Brooklyn.

Da quando frequento EF Academy penso di essere cresciuta molto, imparando a gestire maggiormente la mia vita, in particolare organizzando tutti i miei impegni quotidiani e gestendo bene il tempo che ho a disposizione – abilità necessarie quando ci si trova a non vivere più tra le comodità di casa – e ad avere una mente più aperta e desiderosa di apprendere da chi ha una cultura differente dalla mia.

 

 

 

Scopri di più sui nostri programmi Visita EF Academy

Condividi questo articolo