Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

13 cose da brivido su Halloween che di sicuro non sapete

13 cose da brivido su Halloween che di sicuro non sapete

Non è certo una sorpresa che Halloween sia una delle feste più amate dell’anno, soprattutto negli Stati Uniti: fare il pieno di adrenalina in una casa infestata dai fantasmi, intagliare zucche alla luce di un falò e mangiare quantità industriali di dolci in una sola volta sono solo alcuni degli aspetti divertenti di questa festività autunnale. Ecco 13 fatti sul 31 ottobre che vi faranno venire la pelle d’oca.

1. C’era una volta

Che ci crediate oppure no, la festa di Halloween non è stata inventata dall’industria dolciaria; si tratta, infatti, di una ricorrenza che viene celebrata da circa 6000 anni e che avrebbe avuto origine in Irlanda intorno al 4000 a.c. .

2. Vivi o morti

Le origini di Halloween risalgono all’antica ricorrenza celticadi“Samhain” durante la quale si celebrava la fine della stagione dei raccolti. In tempi antichi, i Celti credevano che nella notte del 31 ottobre i confini tra il mondo dei vivi e il mondo dei morti si allentassero, consentendo ai defunti di tornare temporaneamente in vita per portare scompiglio tra i viventi. Come fare allora per spaventare i morti? Indossando maschere e costumi.

3. Soldi a palate

Dopo il Natale, Halloween è la ricorrenza più commerciale negli Stati Uniti: gli americani, infatti, spendono circa 6,9 miliardi di dollari per festeggiare Halloween – acquistando soprattuttocaramelle, costumi e feste. Una quota decisamente elevata viene anche spesa per comprare costumi per animali domestici.

4. Cosa c’entra il Titanic?

Dei 6,9 miliardi di dollari spesi ogni anno solamente negli Stati Uniti per festeggiare Halloween, 2,08 miliardi vengono spesi in caramelle. Quanti dolcetti si possono comprare con questa cifra? All’incirca 272 mila tonnellate, il che equivale a circa 6 volte il peso del Titanic.

5. Dolci statistiche

Ad Halloween, l’americano medio mangia circa un chilo e mezzo di dolci e caramelle, corrispondente al peso di un piccolo chihuahua mascherato!

6. Parliamo di zucchero

L’usanza del “dolcetto o scherzetto”, ovvero andare in giro mascherati per il quartiere a chiedere dolci puo’ rivelarsi una deliziosa e proficua esperienza: ad Halloween, bambini e ragazzi consumano circa 7000 calorie, l’equivalente calorico di 66 banane!

7. Che Paura!

Se la sola idea di festeggiare Halloween vi spaventa, è possibile che soffriate di Samhainofobia – ovvero, della paura di Halloween.

8. Quale strega?

Ad Halloween, provate ad indossare i vestiti al contrario e a camminare all’indietro: secondo la tradizione, a mezzanotte questo vi permetterà di vedere una strega.

9. Zucca da record

La zucca più pesante del mondo è stata raccolta in Svizzera e pesava 951 kg, ovvero quanto una piccola automobile.

10. Jack o’ lanterns

Se non c’è Halloween senza dolci, non ci può essere Halloween senza zucche.. Intagliare una zucca per Hallowen non è solo divertente, ma si dice che usando la zucca come -lanterna aiuti a scacciare gli spiriti maligni, quindi datevi da fare!

11. Rispettate le regole

Dolcetto o scherzetto è generalmente un’attività riservata ai più piccoli, tanto è vero che alcune città americanal’ hanno vietata ai maggiori di 12 anni. In alcune località gli adolescenti che fingono di essere più giovani rischiano una multa fino ai 1000 dollari:non vale certo la pena pagare così tanto per 7000 calorie di dolci.

12. Ragni e ragnatele

Se vedete un ragno ad Halloween non abbiate paura: si dice, infatti, che sia lo spirito di un caro defunto che veglia su di voi.

13. Forse non tutti sanno che…

…il modo giusto di scrivere Halloween è Hallowe’en. (Anche noi abbiamo sbagliato).

Foto di Nomadic Lass, Flickr / Creative Commons

Viaggia, Esplora e ImparaScopri di più

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Cultura