Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

8 divertenti tradizioni pasquali in giro per il mondo

8

La Pasqua è molto più di qualche giorno libero per abbuffarsi di coniglietti di cioccolato, uova e caramelle: è un’importante festa religiosa che viene festeggiata con diverse tradizioni e costumi. Tuttavia, nel corso degli anni, alcune di queste tradizioni sono state adattate e reinterpretate in modo tale che questa festività possa essere celebrata da tutti, ovunque. Anche se non credi nel coniglietto pasquale.

Ho chiesto ad alcuni dei miei colleghi di condividere le loro attività preferite per creare una raccolta di divertenti tradizioni pasquali da tutto il mondo.

1. Aquiloni

La gente delle Bermuda punta in alto per la Pasqua: l’aquilone è il passatempo preferito da tutti durante le vacanze. I Bermudiani creano i propri aquiloni con bastoncini di legno, carta colorata e disegni intricati. Il tutto è completato da uno speciale tessuto chiamato “hummers” che poi emette un ronzio, ovvero il suono della Pasqua delle Bermuda. Tutti si riuniscono e lasciano volare le loro bellissime costruzioni o vanno a Horseshoe Bay Beach per partecipare all’annuale Festival degli aquiloni il Venerdì Santo.

2. Letture su misteriosi omicidi

In alcune parti del mondo, la Pasqua è il momento giusto per i crimini e non stiamo parlando di mordere le orecchie di innocenti coniglietti di cioccolato o di rompere uova splendidamente decorate. No, stiamo parlando di Påskekrimmen, la tradizione norvegese di leggere, guardare e ascoltare storie di gialli e gialli polizieschi durante le vacanze di Pasqua. L’intero Paese sembra essere in suspense mentre editori, radio e stazioni televisive riproducono misteri di omicidi, e persino le azienda di latte contribuiscono stampando storie sui cartoni del latte.

3. Caccia al tesoro di Pasqua

A chi non piace perquisire la casa e il cortile alla ricerca di cesti pieni di cioccolato? In Germania, Svizzera e molti altri paesi vengono nascosti cestini pasquali per i bambini (e alcuni adulti perché no?!). I cesti sono in realtà scatole decorate piene di coniglietti di cioccolato, uova di cioccolato, caramelle e giocattoli e si dice che siano nascosti dallo stesso coniglietto pasquale.

4. Combattimento in acqua

Poche cose ricordano la Pasqua come un’amichevole lotta acquatica. Questo è ciò che pensano i polacchi mentre celebrano Śmigus Dyngus (Poured Monday – i festeggiamenti si svolgono il lunedì di Pasqua) lanciandosi un sacco di H2O l’uno contro l’altro. Ai vecchi tempi, erano principalmente ragazzi single che inseguivano ragazze single, ma ora è praticamente tutti contro tutti. Le armi preferite sono pistole ad acqua, shampoo vuoti e bottiglie di sapone per piatti e, naturalmente, i buoni vecchi secchi. In realtà, si usa praticamente tutto ciò che schizza acqua.

5. Eggscapading

Le uova e la Pasqua vanno insieme come i regali e il Natale: sono probabilmente il cibo per le feste più straordinario del mondo: le persone tingono e decorano le uova, le nascondono e le trovano, cercano di farle rotolare sul prato più velocemente, le schiacciano contemporaneamente per vedere l’uovo che si rompe per ultimo (il vincitore è il cosiddetto “ricevitore di buona fortuna”) o semplicemente le mangiano. Come ad Haux, in Francia, dove circa 1000 persone mangiano una gigantesca frittata pasquale composta da più di 4000 uova e oltre 100 libbre di pancetta, aglio e cipolle.

6. Lancio del vaso di terracotta

Fai attenzione alle ceramiche volanti sull’isola greca di Corfù. (Avviso spoiler: questo non ha nulla a che fare con il mago preferito di tutti.) Il sabato di Pasqua alle 11:00 in punto, i residenti di Corfù lanciano vasi di terracotta (di tutte le dimensioni) dai loro balconi. La tradizione risale al XVI secolo, quando le persone gettavano dalla finestra tutti i loro oggetti inutili e vecchi per prepararsi al nuovo anno: i vasi rotti spaventano gli spiriti maligni e segnano un nuovo inizio.

7. Distribuzione di pretzel

I lussemburghesi celebrano Bretzelsonnden, la domenica del pretzel, la terza domenica di Quaresima. A Lussemburgo, i pretzel sono in realtà sfogliatine dolci con glassa e mandorle, quindi se dipendesse da me, ogni domenica sarebbe la domenica dei pretzel. Ma torniamo alla tradizione dei Bretzelsonnden: la domenica, i ragazzi danno alla ragazza che desiderano un pretzel. Se accetta il regalo, il ragazzo può chiedere di uscire alla ragazza la domenica di Pasqua e riceverà in cambio un uovo. Se tutto questo accade in un anno bisestile, i ruoli vengono invertiti e le ragazze possono distribuire salatini.

8. Halloweening

La Svezia e alcuni dei suoi Paesi amici scandinavi festeggiano Halloween in primavera: il giovedì prima di Pasqua, i bambini si travestono da streghe (con manici di scopa e bollitori di rame) e vanno di porta in porta a chiedere caramelle. I bambini di solito offrono agli adulti rami di salice decorati o disegni in cambio dei dolcetti. La tradizione deriva dalla leggenda secondo cui le streghe svedesi andarono a Blåkulla prima di Pasqua, per festeggiare con il diavolo. Per assicurarsi che le streghe non tornino, gli svedesi fanno grandi falò la domenica di Pasqua.

Tags: Cultura, Pasqua
Vivi la Pasqua in un altro Paese studiando all'estero con noi!Scopri di più

Vuoi studiare una lingua all'estero? Ordina un catalogo gratuito

Maggiori dettagli