GO Blog | EF Blog Italia
Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
MenuCatalogo Gratis

EF Ambassadors Stories: Lucia alla scoperta dell'Irlanda

Abbiamo chiesto ai nostri EF Ambassadors di raccontarci le loro esperienze all’estero. Quali sono stati i loro momenti preferiti? Dove vorrebbero viaggiare la prossima volta? Cosa si sentono di dire a chi sta per partire? Scopri di più su di loro, grazie alle interviste a loro dedicate.
EF Ambassadors Stories: Lucia alla scoperta dell'Irlanda

Lucia, EF Ambassador dal 2021, ha condiviso con noi la sua Vacanza Studio in Irlanda. Leggi la sua testimonianza!

Ciao Lucia! Raccontaci la tua esperienza con EF!

Sono stata 3 settimane a Dublino con partenza individuale. Sono partita il 3 luglio e sono tornata il 24. Ho soggiornato nel The Point Residence, che era veramente favoloso. C’era una sala giochi con il biliardo e il biliardino, una sala per lo studio, una palestra attrezzatissima e una sala cinema. Già da subito ho fatto amicizia con delle ragazze spagnole e un ragazzo italiano, così il primo giorno di scuola siamo andati tutti insieme a piedi fino alla scuola e abbiamo parlato in inglese. Dato che avevamo lezione ad orari diversi ci vedevamo soltanto durante il pranzo, ma poi la sera ci trovavamo tutti insieme sul tetto e mangiavamo quello che avevamo preparato tutti insieme e mettevamo la musica (ognuno quella del proprio paese per farla conoscere agli altri). L’ultima settimana visto che gli altri se ne erano andati ho conosciuto un altro gruppo con cui sono andata a Galway e, nonostante quel giorno piovesse ci siamo divertiti un sacco. Inoltre siamo andati a fare shopping tutti insieme, al ristorante a comprare i doughnut, e alla fine della vacanza ci siamo fatti una foto ricordo con la promessa di re incontrarci.

Quali sono le tre cose che più hai amato di Dublino?

Devo dire che ho amato Dublino in generale perché c’è un’atmosfera molto accogliente, le case sono stupende perchè sono fatte in mattoncini rossi, all’entrata sono presenti sempre delle colonne che le fanno sembrare case d’epoca e naturalmente le porte, che sono una differente dall’altra e tutte colorate. Inoltre un’altra cosa che ho apprezzato molto è il fatto che Dublino sia una città molto verde, piena di parchi e di animali. La cosa che ho amato di più è stato andare al Phoenix park per andare a cercare i daini. Ho fatto quasi tutto il giro del parco per riuscire a trovarli, e quando gli ho trovati è stato spettacolare, perché mi sono potuta avvicinare e fare una foto con loro. La cosa più bella è stata quando uno dei daini ha starnutito (era troppo carino).

Quali attività hai svolto insieme ad altri studenti?

Sono stata a vedere il faro, ho girato il centro di Dublino, la Christ Church, la Saint Patrick Cathedral, sono stata al Phoenix Park a dare da mangiare ai daini, alla National Gallery, all’Irish Museum of Modern Art e alla biblioteca del Trinity College. Inoltre sono stata in giornata con il bus di EF a Galway e alle Giant Causeway. Inoltre ho organizzato da sola con i miei amici una gita a Howt, dove abbiamo fatto una camminata sul litorale e abbiamo visto il farò e le foche.

Ci racconti il momento più intenso che hai vissuto durante la tua esperienza all'estero?

Probabilmente il momento più intenso è stato quando me ne sono dovuta andare da Dublino, perché a quel punto della vacanza avevo conosciuto un sacco di persone ed ero veramente triste non volevo lasciarli. Quindi l’ultimo giorno l’ho passato insieme a loro e abbiamo girato per il centro, ci siamo fatti un sacco di foto ricordo e alla fine della giornata ci siamo abbracciati e abbiamo pianto. Poi mi hanno riaccompagnato al residence dove mi è venuto a prendere il transfer per andare in aeroporto. li ho salutati e ci siamo promessi di rivederci in futuro.

In che modo ti ha cambiato questa esperienza?  

Ho trovato un sacco di nuovi amici, mi sono abituata a prendere l’aereo da sola e a organizzare la mia giornata in modo da riuscire a fare tutto. Questa vacanza studio mi ha insegnato a essere indipendente in tutti gli aspetti della mia vita è mi aiutato a migliorare il mio inglese, non tanto scritto quanto quello parlato.

Che consigli daresti a chi deve partire con EF o è incerto sulla partenza?

Consiglio a tutti di fare un’esperienza come questa almeno una volta nella vita perché ti aiuta a crescere come persona oltre a farti imparare l’inglese. Non bisogna avere paura di non farcela o di non essere abbastanza bravo a parlare inglese e di essere preso in giro per questo perchè chi parte per una vacanza studio ha proprio come obiettivo imparare, quindi l’unica cosa da fare è praticare la lingua solo così potrai imparare. Inoltre consiglio di non stare solo con persone del tuo stesso paese, perchè altrimenti parlerai solo la sua lingua.

Pensi di aver acquisito competenze utili anche per il tuo futuro lavorativo?

Sì, questa vacanza mi ha insegnato ad avere coraggio, a pianificare e a essere indipendente, senza contare il fatto che ho migliorato molto il modo in cui parlo inglese.

Se dovessi saltare su un aereo in questo momento, quale sarebbe la tua destinazione EF?

Santa Barbara!

Scopri l'Irlanda come ha fatto LuciaMaggiori informazioni
Ricevi le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura nella newsletter GOIscriviti

Vuoi studiare una lingua all'estero? Ordina un catalogo gratuito

Maggiori dettagli