Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

EF Connects: Giada Pappalardo – Viaggio in un sogno

EF Connects: Giada Pappalardo – Viaggio in un sogno

Nella serie di interviste EF Connects, parliamo con persone che ci ispirano, cercando di comprenderle e vedere come alla fine siamo tutti molto più vicini di quanto sembri.

Raccontaci un po’ di te – chi è Giada Pappalardo?

Giada oggi è una sognatrice a tempo pieno, perchè il mondo reale non basta a volte. Ma Giada è anche una ragazza come tante altre con un passato non dei migliori che ha voluto dare una svolta alla propria vita.

E questo l’ha fatto tramite i viaggi ed il web. Sono sempre stata un’appassionata di fotografia e mi è sempre piaciuto viaggiare, sopratutto esplorare ovunque mi trovavo, ma fino ai 25 anni la mia vita era non molto diversa da una tipica studentessa universitaria.

Poi la mia vita si è totalmente capovolta, e ho dovuto rimettermi in gioco.

Ho scelto di terminare l’università laurendomi in Economia Aziendale ma decisi di non continuare gli studi. Decisi che non avevo più tempo da perdere e che la vita era troppo breve per non fare quello che sognavo.

Così portai avanti la mia passione per la fotografia, il web, i social e pian piano riuscii a fare di questa passione un vero e proprio lavoro.
All’improvviso diventai punto di riferimento per molte persone e aprii un blog cominciando a farmi notare.
Oggi sono social media strategist e content creator a tempo pieno, e inevitalbimente anche influencer.

La nostra rubrica si chiama EF Connects, quindi ci viene spontaneo chiederti Cosa ti aiuta a connetterti col mondo e a capirlo meglio?

I social mi aiutano connettermi con il mondo sicuramente, passando molto tempo su instagram si possono scoprire tantissime cose e conoscere tantissime persone. Girare il mondo praticamente su uno schermo. Molte volte si instaurano simpatie e nuove amicizie.

Il web connette il mondo e ti fa venire ancora più desiderio di scoprirlo.

Quando comunichi con interlocutori stranieri, hai mai trovato delle difficoltà? Se si quali?

Spesso ho trovato difficoltà, con il tempo, qualche corso di inglese e la pratica, soprattuto viaggiando e parlando con stranieri, il mio inglese è migliorato.

Ma ancora oggi è molto difficile farsi capire e capire allo stesso tempo.

Consigli per i nostri lettori, cosa bisogna tenere a mente quando si comunica con gente nuova? Hai dei consigli per connettersi al meglio?

Per connettersi al meglio bisognerebbe cercare di capire come comprendersi e discutere in modo semplice senza complicarsi troppo.

Quante lingue parli?

Parlo italiano ovviamente e mastico l’inglese ma vorrei migliorare ed imparare anche lo spagnolo che al momento riesco a comprendere ma non a parlare benissimo!

Consigli per la gente che inizia a studiare una lingua straniera?

Consiglio di non porsi limiti e non scoraggiarsi mai! I risultati arrivano con il tempo, ma bisogna perseverare ed essere costanti! Cercare di entrare nella lingua e nel modo di parlare.

Magari seguendo film, o ascoltando canzoni, questo secondo me è davvero efficace. Oggi è anche possibile seguire giornalmente blogger o personaggi stranieri che parlano e scrivono in una lingua straniera.

Quando hai iniziato a studiare le lingue straniere?

Ho iniziato a studiarle a scuola alle media e ed infine all’università. Poi ho fatto un corso d’inglese due anni fa.

Parlando invece della tua carriera, come è iniziato tutto?

Prima del 2015 raccontavo poco dei miei viaggi. Poi ho iniziato a collaborare con enti e strutture turistiche, sopratutto in Sicilia. Dalla Sicilia pian piano ho iniziato a viaggiare e adesso non posso più farne a meno.

La mia terra ha determinato quello che sono diventata oggi, ma a volte mi chiedo come sarebbe stato se avessi preso la valigia e fossi andata via almeno per un pó.

La mia idea è comunque di creare il mio futuro qui.

Da dove viene il nome del tuo blog?

Il nome del blog è nuovo, ho deciso di cambiarlo perchè non rispecchiava più me stessa. Adesso il mio blog sta diventando un viaggio ( intenso proprio come vita ) in un sogno.

Un sogno perchè se penso a qualche anno fa che sarei arrivata qui trovando finalmente un pó di pace e felicita non ci avrei mai creduto.

Qual è stato il viaggio che in qualche modo ha cambiato la tua vita?

Il viaggio in Perú ha sicuramente cambiato il mio modo di vedere il viaggio. È stato il viaggio più bello che abbia mai fatto. È stata un’avventura unica che mi ha aperto la mente e che mi porterà nei prossimi mesi a fare dei viaggi che non pensavo di voler mai fare.

Hai mai pensato alle cosiddette Sliding Doors. Se non fossi una travel influencer cosa staresti facendo in questo momento?

Probabilmente sarei sempre stata io ma in una versione diversa. Magari avrei approfondito gli studi in tema di marketing o sarei diventata una fotografa. Comunque sia avrei fatto di una passione una ragione di vita ed un lavoro.

Qual è il vostro Mantra?

Non smettere mai di sognare.

Se ci credi fortemente poi si avvera.

3 Parole preferite in inglese e cosa significano

Le tre parole inglesi che preferisco sono:

Dream: ovviamente, su questa parola ho creato proprio il mio mondo. Adoro sognare e la parola dream suona cosí bene.

Soul: ha un non so che di spirituale nel suono stesso. Ho sempre adorato questa parola anche per il suo significato.

Traveler: viaggiare è la mia passione e quando sento questa parola mi emoziono molto.

Mi considero una traveler non solo per il mondo ma anche nella vita.

Ognuno di noi viaggia verso una meta lontana che scopriremo solo alla fine.

Scopri di più su EFMaggiori informazioni

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Vita da studente