Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

10 passi per essere ammesso in un’Università in UK

10 passi per essere ammesso in un’Università in UK

Alcune delle più prestigiose Università del mondo si trovano nel Regno Unito, rendendolo così una delle mete più ambite da coloro che desiderano continuare il loro percorso accademico. Come succede in molti altri Paesi, anche il Regno Unito ha un suo specifico processo di ammissione. Per aiutarti a districarti in questo nuovo territorio e darti qualche consiglio su come rendere vincente la tua candidatura, ecco una lista dei 10 passi da seguire per essere ammesso in un’Università in UK.

1. Documentati

Prima inizi a cercare Università e i corsi, meglio è. Nonostante ti possa sembrare divertente decidere cosa vuoi studiare nella vita, la scelta di un corso è una faccenda davvero importante. Tieni a mente che studierai la materia che hai scelto per almeno tre anni – di sicuro vuoi essere certo che si tratta di qualcosa che ti interessi per davvero. Esamina per bene le strutture dei vari corsi e informati più che puoi su quelli che ti interessano.

2. Scegli le tue Università

Una volta che hai deciso cosa vuoi studiare, puoi iniziare a scegliere quali sono le Università a cui vuoi candidarti. Cerca tra le classifiche delle Università Regno Unito, ma non farti prendere troppo dalla ricerca delle strutture famose per il loro prestigio. È utile cercare quali Università offrono i corsi migliori nelle materie che ti interessano e leggere recensioni di altri studenti.

3. Familiarizza con l’UCAS

L’UCAS (il Servizio di Ammissione alle Università e ai College) tratta il processo di candidatura alle Università inglesi. Questa è la piattaforma che utilizzerai per ricercare i corsi e candidarti fino ad un massimo di cinque Università di tua scelta.

Una volta che ti sei registrato, potrai compilare il tuo profilo personale – vai sul sito, leggi attentamente e segui tutte le istruzioni. Quando le tue candidature saranno complete, potrai seguire l’andamento del processo grazie alla funzione UCAS Track, che ti aggiornerà se e quando lo stato della tua candidaturà subirà modifiche.

4. Preparati

Gli studenti che si candidano a corsi di medicina, scienze veterinarie, odontoiatria e a corsi che si svolgono ad Oxford e Cambrige devono prepararsi al fatto che potrebbe presentarsi la necessità di sostenere un colloquio. Ed è proprio qui che la tua passione per la materia che hai scelto deve fare la differenza. Preparati a domande complicate che richiedono risposte dettagliate e assicurati di fare prima qualche simulazione con i tuoi insegnanti o un tuo parente. Il modo migliore per essere completamente pronti è quello di iniziare a leggere libri e riviste accademiche relative al tuo ambito di interesse qualche mese prima. Non solo sarai più informato e preparato a rispondere alle domande più difficili, ma ti sentirai anche più sicuro di te durante tutto il colloquio.

5. Rispolvera il tuo inglese

Le Università del Regno Unito richiedono agli studenti di avere un certo livello di inglese. Nonostante lo standard richiesto per essere ammessi all’Università vari da istituzione a istituzione, se l’inglese non è la tua lingua nativa, è importante che tu abbia una certificazione che dimostri la tua conoscenza della lingua.

Le Università spesso fanno una lista dei requisiti linguistici per la conoscenza dell’inglese includendo un’ampia varietà di test, tra cui il Cambridge English, il TOEFL e l’IELTS (se non sai quali esami dovresti fare, informati qui sulle tue opzioni). Per assicurarti un buon risultato nell’esame, investi sul tuo apprendimento; imparare l’inglese in un Paese in cui la lingua viene parlata quotidianamente è uno dei modi più rapidi per fare progressi e arrivare al livello richiesto.

6. Fai esperienze

Come succede con le candidature per un’offerta di lavoro, qualsiasi esperienza tu abbia fatto nella vita può aumentare le tue possibilità di entrare in un’Università del Regno Unito. Che si tratti di uno stage, un corso estivo o volontariato, le Università vedono di buon occhio questi sforzi per allargare i tuoi orizzonti e rafforzare le tue competenze. Qualsiasi tipo di esperienza ti aiuterà a rafforzare la tua descrizione personale (anche istantaneamente) e il tuo CV.

7. Visita le Università

Una volta che hai scelto tra un paio di Università che ti piacerebbe frequentare, sarebbe utile pianificare una visita per fare un tour. Vedere un’Università dal vivo e viverla in prima persona può davvero aiutarti a crearti un’idea più precisa. Se ne hai l’opportunità, cerca gli open days delle Università e prova a visitarne quante più puoi in un solo viaggio.

Questo potrebbe non essere sempre fattibile, specialmente per gli studenti che vivono lontani dal Regno Unito. Per questo, molte Università offrono tour virtuali, che ti portano a visitare il campus con una camminata virtuale – non è male come inizio per capire com’è il complesso universitario. È anche utile leggere recensioni online per capire come si sono trovati altri studenti che hanno studiato lì prima di te o che si trovano lì al momento.

8. Compila la tua candidatura in modo eccezionale

La parte più impegnativa del processo di candidatura è sicuramente quella relativa alla tua descrizione personale. Si tratta essenzialmente di un testo di una pagina in cui spieghi perchè vuoi studiare il corso che hai scelto e perchè dovrebbero scegliere proprio te. A causa delle tantissime candidature che le Università ricevono ogni anno, è importante scrivere qualcosa di attraente e originale, che ti faccia emergere dalla massa.

La tua descrizione personale può aprirti le porte per il successo oppure sbarrartele tragicamente, ecco perchè è qualcosa a cui è importante dedicare tempo prezioso. Cerca di farti aiutare da insegnanti, dalla tua famiglia o da un consigliere d’orientamento per fare in modo che la qualità e i contenuti siano i migliori possibili. Quando sei convinto di quello che hai prodotto, assicurati di farlo rivedere per una rilettura finale.

9. Trova qualcuno che ti scriva una lettera di referenze

A tutti i candidati viene richiesto di includere una lettera di referenze, spesso scritta da un professore o da un consigliere d’orientamento. Il tuo referente dovrebbe essere qualcuno che ti conosce bene e che può scriverti una referenza dettagliata e accurata. Dovrebbe anche essere in grado di garantire per i tuoi punti di forza accademici e i tuoi risultati.

10. Invia la candidatura (e tieni sempre a mente le deadlines)

Una volta che hai scelto le Università a cui candidarti, hai una previsione dei tuoi voti, una lettera di referenze e una fantastica descrizione personale, sei pronto ad inviare la tua candidatura!
Prima di inviarla però, ricordarti di rileggerla ancora un paio di volte per evitare qualsiasi errore o incongruenza. È utile farla vedere a qualcun altro per l’ultima volta prima di schiacciare invio. Quando ti senti più che sicuro, falla partire.

Ricorda: queste sono le deadline

15 Ottobre per Medicina, Scienze veterinaria, Odontoiatria e per gli studenti che si candidano alle Università di Cambridge e Oxford

15 Gennaio per tutti gli altri candidati

Buona fortuna a tutti!

 

Frequenta l'Università in InghilterraScopri di più

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Vita da studente