Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

9 modi di dire inglesi che devi assolutamente conoscere

9 modi di dire inglesi che devi assolutamente conoscere

Una cosa che devi assolutamente avere con te per il tuo viaggio nel Regno Unito è la conoscenza, almeno quella di base, di alcuni modi di dire inglesi che i Brits utilizzano continuamente. Immagina: arrivi a Londra e ti senti super a disagio perchè non riesci ad interagire con le persone del posto. Immagina l’imbarazzo! Per tua fortuna, io sono abbastanza aggiornato sul tema: ecco 9 vocaboli modi di dire british comuni senza i quali non potresti sopravvivere.

1. Bagsy

È l’equivalente dello ‘shotgun’ Americano. È quello che generalmente dici quando rivendichi qualcosa prima di chiunque altro, come il sedile del passeggero quando sei in macchina o l’ultimo scone (se non hai la minima idea di cosa sia uno scone, cercalo su Google e poi mettiti in un angolino e vergognati. Dopo, trova una ricetta e preparane un bel po’).

2. Chips

Pensi di sapere come ordinare le patatine fritte in Inghilterra? Ti sbagli! Nel Regno Unito abbiamo davvero troppe di parole per descrivere tutti i diversi tipi di cibi a base di patate. Le patatine fritte le chiamiamo ‘fries’, mentre quelle più spesse che trovi al negozio sono chiamate ‘chips’. Poi ci sono quelle spesse e triangolari che chiamiamo ‘potato wedges’, che però non sono uguali a quelle circolari tagliate a fette (conosciute in tutto il mondo come ‘chips’) ma che noi chiamiamo ‘crisps’. E non siamo ancora arrivati a quelle più complesse: ci sono le Tortilla Chips (che rientrano nelle crisps ma vengono chiamate chips, anche se non somigliano affatto alle vere chips). Forse è meglio attenersi a cibi più salutari per evitare la confusione?

3. Chuffed

Se ti senti davvero felice o contento riguardo qualcosa, allora sei ‘chuffed’. Se sei felice come una pasqua allora sei ‘chuffed to bits’. Chuffed di solito veniva utilizzato con il significato di paffuto, quindi non sono molto sicuro delle motivazioni dietro il suo nuovo significato di felicità. Insomma, prendila un po’ così come viene.

4. Dodgy

Quando qualcosa fa nascere in te del sospetto, si definisce dodgy. È uno stravagante ritorno al passato, più precisamente allo slang del 1990, ma devo dire che è anche abbastanza divertente da utilizzare.

5. Miffed

Quando qualcosa ti rende scontento o infastidito, puoi dire che sei miffed. Questa potrebbe non essere una delle parole più cool da utilizzare tra i giovani, ma loro userebbero sicuramente qualcosa molto più NSFW (Not Safe For Work, acronimo che indica qualcosa che potrebbe essere esplicitamente offensivo o volgare). È sempre meglio mantenersi puliti ed educati utilizzando la prima versione.

6. Quid

Questa parola è talmente tanto diffusa che non potrai muoverti per il Regno Unito senza sentirla. Infatti quid è la parola dello slang che indica la moneta da un pound. Attento però a a quando la pronunci vicino a parole che terminano con la ‘s’: potresti finire per dire squid (calamaro), il che potrebbe essere molto divertente, ma anche abbastanza inappropriato.

7. Uni

Vuoi studiare in un’università in Inghilterra? Assicurati prima di chiamarla con il nome giusto. In inghilterra, la parola college indica qualcosa di completamente diverso da quello che significa negli USA, dove esiste un’altra parola per indicare l’università. I college del Regno Unito sono rivolti a studenti che hanno tra i 16 e i 18 anni, che qui si diplomano per andare in university, semplicemente abbreviata con lo slang ‘uni’. Se non cogli questa differenza potresti finire a studiare nel posto sbagliato e con ragazzi più giovani di te. Immagina l’imbarazzo!

8. Gutted

Non sei riuscito ad entrare nell’università dei tuoi sogni? Probabilmente ti starai sentendo un po’ deluso e sconvolto – sensazioni che possono essere descritte con il termine gutted. Da dove viene questo termine è un mistero, ma probabilmente ha qualcosa a che fare con la tristezza che senti dentro quando sei turbato.

9. Skive

Forse ce l’hai davvero fatta ad entrare nella tua università preferita, ma continui a fingere di stare male per saltare le lezioni. Prima di tutto: vergognati. Poi, c’è una parola per tutto questo: skive. La parte ‘ski’ della parola è pronunciata come ‘sky’ e non ‘ski’. E ora torna in classe!

Vuoi saperne di più?Vacanze Studio in Inghilterra

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Lingue

Perché imparare lo spagnolo