Storie dalle nostre scuole internazionali

UK vs USA: dove studiare

Scritto da Eugene Tan, studente del 2° anno di IB Diploma presso EF Academy Torbay


Presto andrò all’università, per questo ho deciso di rivedere le motivazioni che mi hanno spinto a scegliere dove studiare, in modo da aiutare anche te a decidere dove andare. Dal momento che conosco meglio l’Inghilterra e gli Stati Uniti, e che queste sono le località più gettonate per l’università, mi concentrerò su queste due. Io personalmente, però, ho studiato solo nel Regno Unito (precisamente ad EF Academy Torbay), quindi ho reclutato un paio di amici per aiutarmi: uno studente americano e uno norvegese che hanno studiato ad EF Academy New York lo scorso anno.

Persone

Indipendentemente da dove tu vada, credo che un fattore che possa fare una grande differenza siano gli abitanti del posto. Puoi andare in una località insolita e divertirti comunque come mai prima d’ora se sei circondato da persone amichevoli con cui riesci a costruire dei legami. Allo stesso modo puoi andare nella località dei tuoi sogni e non trovarti poi così bene se non riesci a legare con le altre persone. Ecco perché è fondamentale tenere in mente le caratteristiche tipiche di una nazione prima di andarci a studiare. Gli americani solitamente hanno una mentalità più aperta e sono più facili da conoscere, il che rende il fare amicizia meno difficile. Solitamente sono molto diretti e ti faranno sicuramente sapere cosa gli passa per la testa, quindi se non sei permaloso loro potrebbero fare al caso tuo. Dall’altra parte dell’oceano, invece, troviamo gli inglesi, che tendono ad essere più riservati e solitari. Anche se questa caratteristica potrebbe essere più comune tra gli abitanti dell’Europa nord-occidentale, non rimanerci male se quel ragazzo o quella ragazza carina sul bus ti ignorano completamente.

Geografia

Per quanto mi riguarda, sono un viaggiatore accanito con una grande passione nell’esplorare tutto ciò che mi circonda. Viaggiare mi aiuta a gestire lo stress, a farmi tenere i piedi per terra provando nuovi modi di vivere e mi dà ispirazione. Perciò la componente geografica è un fattore importante per me, e se per te non è così, dovresti assolutamente ripensarci. Visto che stai comunque investendo molti soldi per studiare all’estero, perchè non dare un’occhiata intorno a te? Gli Stati Uniti sono rinomati per il loro esteso territorio, ogni zona con la sua personalità unica, dalla movimentata East Coast alla rilassata West Coast, perchè non scoprire da solo quale preferisci? Qui in Inghilterra il territorio è molto meno esteso, quindi sei limitato nei viaggi che puoi fare, rispetto all’ampia scelta che avresti invece negli USA, ma ci sono comunque città che meritano di essere visitate e in più il Regno Unito è un buon punto di partenza per viaggiare in Europa, in treno o in aereo che sia, quindi non preoccuparti per quanto riguarda le tue future gite.

Località

Circa un anno fa, ho chiesto ai miei amici se preferissero le grandi città o i paesi più piccoli e ognuno ha detto la sua. Quella che era nata come una domanda completamente a caso è diventata qualcosa di più importante rispetto a “preferisci i gatti o i cani?”. Alla fine abbiamo concluso che il posto in sé è un argomento importante da tener presente anche se spesso non ce ne rendiamo conto pienamente. E tu, preferisci le grandi metropoli o le cittadine più piccole? Certamente dipenderà dalla destinazione scelta, ma se vai negli Stati Uniti probabilmente finirai in una grande città. Il che implica che ci sarà traffico, la vita costerà sicuramente di più, lo stile di vita sarà più frenetico, ma ci saranno anche molte più cose da fare, come mostre d’arte, spettacoli dal vivo, escursioni, ecc. In Inghilterra ci sono alcune grandi città come Londra, Manchester e Birmingham, ma è composta principalmente da cittadine e tipici villaggi inglesi. Aspettati di avere più tempo per te stesso e una cerchia di amici più stretta e affiatata, e chiaramente anche parecchie tazze di tè.

Lingua

Nel mondo in cui viviamo, essere multilingue è chiaramente un vantaggio. Sapere lingue diverse può aiutarti a immergerti al meglio in un paese straniero, o può aumentare drasticamente le possibilità di ottenere alcuni tipi di lavoro dopo la laurea. Quindi se stai pianificando il tuo futuro con larghissimo anticipo, questo potrebbe essere importante nella scelta di dove studiare. Per quel che riguarda gli USA, conosciamo tutti lo stereotipo degli americani che parlano solo ed esclusivamente inglese. Beh, questo è effettivamente vero, con qualche eccezione per chi parla anche spagnolo. Ma gli USA sono un paese internazionale, quindi è possibile trovare molte altre “lingue” nascoste. Prendi sempre questi stereotipi con le pinze, dal momento che le persone cambiano in continuazione poichè hanno la capacità di crescere e imparare, proprio come me e te. In Inghilterra la situazione è simile, la lingua più parlata è l’inglese, ma se ne possono trovare molte altre. Indipendentemente da dove andrai, anche se è un paesino nel mezzo del nulla, una sera, mentre sei in fila per un kebab, potresti sentir parlare inglese, tedesco, russo, mandarino e arabo dal resto delle persone in fila con te.

Sistema educativo

Non ho mai studiato negli USA prima, ma sono stato due anni in una scuola che seguiva il sistema educativo americano. Da quello che ho capito, e i miei amici confermano, la differenza principale tra queste due nazioni consiste nelle discipline studiate. Il sistema americano si basa sull’idea di avere un ampio assortimento di conoscenze, quindi offrono molte materie diverse. Inoltre hanno molti esami e attività extra che ti aumentano la media (GPA, ossia Grade Point Average) per tenerti sempre sulla retta via. In Inghilterra le cose sono diverse perché cominci a specializzarti nel tuo campo sin da subito. Se non sei così sicuro di cosa vuoi fare nella vita, potresti incontrare alcune difficoltà in questo contesto, perché non avresti la possibilità di fare un pò di tutto per chiarirti le idee e capire cosa ti interessa. Gli esami solitamente sono cumulativi, ossia si tengono generalmente tutti verso la fine dell’anno, il che può implicare per alcuni studenti più stress, in base al metodo di studio preferito. A prescindere dal modo in cui studi, ricordati che c’è sempre un posto per te là fuori. E in caso non fosse così, tranquillo, molto presto andremo su Marte.


Non sai se studiare negli Stati Uniti o in Inghilterra?

Scopri di più sui nostri campus Visita EF Academy

Condividi questo articolo