Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

Cosa fare a Shaghai spendendo poco – 5 consigli

Cosa fare a Shaghai spendendo poco – 5 consigli

Nihao! O forse dovrei dire, ciao! Se stai leggendo questo articolo, è probabile che stai annotando alcuni consigli sul tuo diario di viaggio Cinese e stai preparando le tue valigie per Shanghai – o, comunque, sei in procinto di farlo. Shanghai è conosciuta per essere la Parigi dell’Oriente, non perchè puoi trovare macaron o baguette ad ogni angolo, ma per il mix unico che deriva dall’incontro tra Occidente ed Oriente. Shanghai è una delle città più prosperose della Cina e rivaleggia con città iconiche come New York, per quanto riguarda la modernità, così come con Parigi, in termini di estetica. Ma, così come ogni grande città del mondo, il costo della vita è molto caro. Non preoccuparti però, perchè ho una lista su cosa fare a Shanghai, spendendo poco.

1. Il mercato del matrimonio

Perchè spendere ore su Tinder scorrendo a sinistra e non trovando l’amore quando puoi avere qualcuno lo cerca per te? Il mercato del matrimonio di Shanghai è un ottimo posto per esplorare tra i diversi profili, qualsiasi Sabato o Domenica pomeriggio – è come se il solito mercato della frutta e della verdura incontrasse gli appuntamenti al buio. Molti profili non hanno una foto o un nome completo, ma il loro salario e una casa di proprietà sono spesso disponibili. La sicurezza finanziaria è un aspetto molto importante in Cina, quindi questa informazione è fondamentale per un’eventuale futura unione. Anche se non intendi sposarti, è un’esperienza interessante esplorare i diversi profili e vedere di persona la cutlura cinese sul matrimonio e sul corteggiamento.

2. Il Bund

Il Bund, o Waitan (la Spiaggia Esterna, nella lingua di Shanghai) come la chiamano i locali, è un’area costiera nel cuore di Shanghai che offre fantstici panorami e ti mostrerà la città come l’hai sempre immaginata – la Parigi dell’Oriente senza Torre Eiffel. È una delle attrazioni turistiche più grandi della città e, se sei un esperto di architettura, in questa zona troverai 52 edifici che variano tra diversi stili architettonici come l’Art Deco, il Neoclassico o il Neogotico.

3. La Concessione Francese di Shanghai

Dal 1849 al 1956, questa Concessione straniera a Shanghai è stata la residenza del premier e il distretto commerciale della città. Se sei un fan dell’Art Deco, allora questo è il posto dove andare. Esplorando i locali in stile europeo del distretto, i bellissimi giardini e ristoranti nascosti, capirai il motivo dietro il soprannome “Parigi d’Oriente”. Muovendoti tra Xintiandi ad Est, Tianzifang a sud e Fuxing Middle Road ad ovest, puoi anche fare un tour a piedi per cogliere a pieno l’atmosfera del luogo. Non perderti Xintiandi, un quartiere pedonale esclusivo dove troverai un sacco di negozi e ristoranti. In quest’area ci sono inoltre case shikumen, stretti corridoi e giardini acciottolati. Qui puoi anche visitare il luogo dove si è svolto il Primo Congresso Nazionale del Partito Comunista Cinese, che adesso è conservato come museo.

4. M50

M50, abbreviativo di Mogashan Road 50, è conosciuto come il distretto di arte contemporanea di Shanghai. Molti famosi artisti locali hanno infatti lasciato qui la loro impronta, inclusi Ding Yi, Qu Fengguo e Wang Xingwei. Molte fabbriche e magazzini del posto sono stati trasformati in gallerie d’arte e studio che è possibile visitare gratuitamente. Sostanzialmente, è il paradiso degli hipster.

5. Il Parco Zhongshan

Anche se adoro esplorare i diversi punti di interesse di una città, i miei posti preferiti sono i parchi e le aree naturali che ti permettono di allontanarti dalla frenesia e dal traffico e magari anche allenarti un pochino. La vecchia generazione di Shanghai segue questo trend ed è il motivo per cui il parco Zhongshan è il posto ideale per guardare gli anziani che si esercitano in una danza sincronizzata. Se non ti imbarazza più di tanto, puoi unirti. D’altronde se non lo fai a Shanghai, quando ti ricapita?

Impara il cinese a ShanghaiScopri di più

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Viaggi