Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

LA FESTA DEL RINGRAZIAMENTO PER PRINCIPIANTI

LA FESTA DEL RINGRAZIAMENTO PER PRINCIPIANTI

Thanksgiving, il Ringraziamento che si festeggia il quarto giovedì di novembre, è considerata negli Stati Uniti la festa più bella dell’anno. Anche se le canzoni di Natale provano a dire diversamente, in realtà non c’è niente di meglio che ringraziare tutti coloro che fanno parte della nostra vita, passare del tempo con i propri cari e rimpinzarsi con uno dei grandi classici del Ringraziamento che preferisco: la torta di zucca.

La tradizione del Ringraziamento ha avuto inizio quando i padri pellegrini festeggiarono il loro primo raccolto nel Nuovo Mondo (cioè l’America) e benchè sia la festa americana per antonomasia (si celebra anche in Canada, ma in un altro giorno), è facile prendervi parte, basta conoscerne le basi.

TUTTO RUOTA INTORNO AL TACCHINO

Il pezzo forte del pranzo o cena del Ringraziamento è il tacchino, che può essere cucinato arrosto, alla griglia o fritto. Ricordatevi che la cottura di solito richiede molte ore, quindi fate in modo di iniziare per tempo. Dopo aver infornato il tacchino, iniziate con tutto il resto…

ANCHE LE ALTRE COSE SONO IMPORTANTI

Non è un Ringraziamento che si rispetti se mancano il ripieno con focaccia di granturco, i fagiolini stufati, il puré di patate, la salsa di mirtilli rossi e la torta di mele interamente ricoperta da una gigante cucchiaiata di gelato alla vaniglia (qui trovate alcune ricette della tradizione). La torta di zucca è un altro must irrinunciabile e, nonostante la zucca sia l’ingrediente principale, la torta è in realtà un dolce dessert!

FATE IN CASA LA SALSA DI MIRTILLI ROSSI

Questo condimento è davvero facile da preparare. Prendete una pentola, metteteci 200g di zucchero, 200 ml di acqua e 1 kg di mirtilli rossi e fate bollire per 10 minuti. Servitela fredda e farete sicuramente un figurone.

ACOLTATE MUSICA NATALIZIA

Il Ringraziamento segna l’inizio ufficiale del periodo natalizio, pertanto si può tranquillamente mettere su l’album di Dolly Parton “Home for Christmas” e cercare di imparare a memoria, per l’ennesima volta, “The 12 Days of Christmas”.

SIATE RICONOSCENTI

Thanksgiving è tutto una questione di gratitudine. Nella mia famiglia, quando siamo tutti a tavola, è tradizione raccontare a turno di cosa siamo particolarmente grati per l’anno appena trascorso. È sempre molto emozionante e ci unisce davvero tutti.

“Glu glu”, fa il tacchino! E non dimenticate che essere in “coma” a fine giornata per aver mangiato COSì tanto è una tradizione di cui dalle mie parti si va molto fieri!

 

Image by Satya Murthy, Flickr / Creative Commons

Esplora l'America con noi!Maggiori informazioni

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Cultura