Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

Impara l’inglese con Harry Potter – scopri i modi di dire più usati nel mondo magico

Impara l’inglese con Harry Potter – scopri i modi di dire più usati nel mondo magico

La saga di Harry Potter non ha bisogno di presentazioni. Tutti amiamo e ameremo per sempre Harry, Hermione, Ron e le loro avventure magiche che hanno accompagnato migliaia di bambini dall’infanzia all’adolescenza. E poi, diciamo la verità, a tutti noi è scesa una lacrima quando abbiamo sfogliato le ultime pagine dei Doni della Morte o quando abbiamo visto al cinema i personaggi cresciuti accompagnare i loro figli al binario 9 ¾. Tuttavia, anche se la storia si è ormai conclusa i fan di tutto il mondo continuano a rimanere appassionati ai protagonsiti e vogliono scoprire più dettagli possibili sul mondo magico creato dalla scrittrice.

Un merito che è sempre stato riconosciuto a J. K. Rowling, è quello di aver avvicinato alla lettura moltissimi ragazzi in tutto il mondo. Un altro aspetto da non sottovalutare è il fatto che, grazie alla saga, molti ragazzini si sono appassionati alla lingua inglese o hanno voluto andare a visitare i luoghi simbolo della loro saga preferita con un viaggio in Gran Bretagna.

Qual è il modo migliore per imparare una lingua se non grazie alle avventure del mago più famoso di tutti i tempi? Leggi l’articolo e impara con Harry Potter alcuni dei modi di dire più usati nella lingua inglese:

“Don’t count your owls before they are delivered”

La versione da babbani sarebbe “Don’t count your chickens before they hatch” ovvero il nostro “Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco”. Questa frase sta ad indicare di non fare affidamento su qualcosa che non è ancora accaduto ed è stata usata da Albus Silente quando Harry si lamentò del fatto che Piton non gli permise di continuare il corso di Pozioni a meno che non avesse conseguito un ottimo voto nel compito in classe (O.W.L.).

“Erumpent in the room”

È l’equivalente del detto inglese “Elephant in the room” che rappresenta un’evidente problema che tutti fanno finta di non vedere. L’Erumpent l’abbiamo anche visto nel film “Animali Fantastici e dove trovarli”: è il rinoceronte gigante con cui Newt Scamander intrattiene una danza romantica a Central Park per poterlo rimettere nella valigetta magica.

“Time is Galleons”

Sinonimo del modo di dire babbano “Time is money” ovvero “Il tempo è denaro” perché uno spreco di tempo equivale ad uno spreco di denaro quando non si è abbastanza produttivi. Questa frase è stata pronunciata da Fred e George Weasley sostenendo che materializzarsi sia meglio di prendere le scale (a cui piace cambiare).

“To have a hairy heart”

In inglese comune è l’equivalente del detto “To have a heart of stone” che in italiano ovviamente si traduce con “Avere un cuore di pietra”. Questa frase si trova nel famoso libro “Le Fiabe di Beda il Bardo” lasciato in eredità da Albus Silente a Hermione, che ha avuto un ruolo cruciale nel ritrovamento degli Horcrux di Lord Voldermort.

“Wasn’t room to swing a Kneazle”

Nella lingua babbana questo idiom si traduce con “No room to swing a cat“. Questo modo di dire viene utlizzato quando il posto in cui ci si trova è molto affollato o molto piccolo, un pò come quando in italiano diciamo “Siamo schiacciati come delle sardine”. Cosa c’entrano i gatti? In realtà niente perché originariamente quando è stato coniato il termine, la parola “cat” rappresentava una frusta usata per punire i criminali. Questa espressione viene pronunciata da Hagrid per decrivere il luogo dove vivono i giganti.

“Cat among the pixies”

Il modo corretto per esprimere questo concetto per noi babbani sarebbe “Cat among the pigeons”, frase che viene usata quando qualcosa o qualcuno sta disturbando o provocando disagio a più persone. Questa affermazione è stata utilizzata da Arabella Figg per descrivere Mundungus Fletcher, da sempre coinvolto in attività illegali anche se membro dell’Ordine della Fenice.

Ora che hai imparato alcuni degli idioms più usati nella lingua inglese, non fermarti qui e migliora ancora di più le tue competenze linguistiche con un corso di inglese all’estero per ottenere una certificazione internazionale. Potrai visitare i luoghi che hanno fatto la storia di questa amatissima saga e immergerti a pieno nella cultura British per vivere un’esperienza a 360 gradi insieme ad altri studenti provenienti da tutte le parti del mondo con cui stringerai legami che dureranno per sempre.

Impara l'inglese di Harry PotterScopri di più

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Cultura