Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

LE 11 MIGLIORI CITTÀ PER IL VOSTRO VIAGGIO POST-LAUREA

LE 11 MIGLIORI CITTÀ PER IL VOSTRO VIAGGIO POST-LAUREA

Congratulazioni, tutto quello studiare e ricopiare appunti è finito! Laurearsi non comporta solo dormire di più e mangiare meno in mensa, ma spalanca anche la porta per andare a scoprire il mondo che sognavate, mentre in biblioteca leggevate e prendevate appunti. (Almeno finché dovrete far fruttare quella laurea e trovare un lavoro.) E allora, poichè sono davvero tantele città affascinanti e i luoghi interessanti tra cui scegliere, abbiamo selezionato le destinazioni migliori che possono far felici tutti. Comodo, no?

1. SAN DIEGO, PER REALIZZARE IL VERO CALIFORNIA DREAMING

Quando realizzerete che vivere a San Diego significa godersi il tramonto sorseggiando un aperitivo o una birra fresca sulla spiaggia, spostarsi facilmente da un punto all’altro della città in piedi su una tavola da paddle e rimpinzarsi regolarmente con freschissimi tacos di pesce, non riuscirete a prenotare quel volo di sola andata abbastanza velocemente. Lo stile di vita estremamente rilassato è davvero l’essenza del Sogno Californiano e San Diego è il luogo perfetto per un’avventura post-laurea indimenticabile.

2. SYDNEY, PER GLI IRRIDUCIBILI AMANTI DELLA SPIAGGIA

“Kick back and take it easy, dude (Rilassati e non ti stressare, amico)”. A Sydeny vi abituerete a sentire questa frase pronunciata daisurfisti perfettamente abbronzati. Certo, la città è una delle più vivaci e rappresentative dell’Australia, ma sono le spiagge meravigliose, il clima fantastico tutto l’anno ed il surf di prima qualità che guidano i giovani su questo lembo di terra agli antipodi. Mettete in valigia occhiali da sole, ciabatte da mare (“thongs”, come le chiamano gli Aussie) e crema solare in quantità per le lunghe giornate sulla spiaggia, trauna grigliata di pesce e niente altro, solo completo relax. Dormire, rilassarsi e ripetere: è un motto a cui i neo-laureati si possono adattare, no?

3. NEW YORK, PER SPENDERE TUTTI I SOLDI DEI REGALI DI LAUREA

In una parola: Viziatevi! Dopo la laurea, vi meritate ti alleggerire il portafogli e non c’è nessun altro luogo più indicato della Grande Mela per far fuori un po’ di contanti. Così tanti negozi in cui entrare, così tanti spettacoli di Broadway da vedere, così tanti posticini carini per il brunch e terrazze panoramiche per riempire il vostro feed di Instagram. Inoltre, ora che siete sulla strada dell’impiego full-time, avrete pur bisogno di un guardaroba nuovo e professionale, no?

4. HAWAII, PER RICONNETTERSI CON LA NATURA

Con otto grandi isole ed una piccola quantità di isolette più piccole e meravigliose tra cui scegliere, avrete il vostro da fare per decidere dove andare, per non parlare poi di cosa fare una volta arrivati. Non preoccupatevi, vi rilasserete ed entrerete in contatto con la natura immediatamente: prendete il sole su una spiaggia meravigliosa, godetevi un tranquillo bagno in una cascata naturale o preparatevi per una avventura con il kayak, il surf, l’immersione e l’hiking tra le colate di lava solidificata alle pendici del vulcano. La natura non potrebbe essere migliore.

5. LONDRA, PER LA FRENESIA E LE OPPORTUNITÀ

La laurea, espressione che significa allo stesso tempo “è tempo di rilassarsi un po’” e “penso proprio che dovrei trovarmi un lavoro”. Quale meta migliore verso cui dirigersi di Londra, dunque? Le strade sono piene di persone pronte a divertirsi ed a godersi la vita, mentre gli edifici sono pieni di aziende di ogni tipo e dimensione. Bilanciate i momenti di festa con del serio networking nella Big Smoke e potreste riuscire a prendere due piccioni con una fava. #vittoria

6. BARCELLONA, PER FARE BUON USO DI TUTTE QUELLE ORE DI SPAGNOLO

Ricordate quando durante le ore di matematica vi insegnavano ogni tipo di formula complessa, che impiegavate settimane ad imparare, ma dentro di voi sapevate che probabilmente non l’avreste MAI usata di nuovo? Sì, sappiamo cosa vuol dire. Ma dopo tanto studio, non lasciate che dopo la laurea tutti i corsi si dissolvano: piuttosto, partite per la solare Barcellona e mettete in partica il vostro vocabolario spagnolo. Ordinate tapas nella lingua madre, congratulatevi con voi stessi per essere stati così bravi e premiatevi con una giornata a passeggio sulla spiaggia.

7. PARIGI, PER UNA RELAZIONE SENTIMENTALE (DEL CUORE O DEL PALATO)

Non è necessario arrivare a Parigi tra le braccia di un partner o cercare un affascinante francese per innamorarsi. La Città dell’Amore offre molto di più delle coppiette che passeggiano mano nella mano sulle sponde del fiume, e che condividono del costoso caffè e una baguette a proprio piacimento: dalla cucina indulgente (ciao coloratissimi macaroon e formaggi costosi!) all’architettura elegante ed iconica che caratterizza la città e che farà un figurone su Instagram (#EFMoment), c’è qualcosa che induce in tentazione proprio chiunque.

8, SAN FRANCISCO, PER GLI IMPRENDITORI

Richard Branson possiede la sua isola privata e tutti i tipi di jet privati per visitarla. A chi non piace questo tipo di vita? Ora è il momento di scoprire il Richard Branson che è in voi, di trovare l’idea che valga diversi milioni di dollari e cambi il mondo, assegnandovi il titolo di CEO. Per prima cosa vi consigliamo quindi di visitare San Francisco, nota culla di start-up ed imprese, per circondarvi di formule nuove e buone idee. Anche se non state mettendo su la vostra impresa proprio adesso, stanno cercando persone creative e grandi lavoratorii come voi.

9. VANCOUVER, PER I TIPI AVVENTUROSI

Anche se sembrava che il tempo dello studio non dovesse finire mai, è finalmente ora di scollare il naso dai libri di testo e riportare il corpo nel mondo fuori della biblioteca. Vi ricordate cos’è la luce del sole, giusto? Scambiate la noia dello stare al chiuso con i fantastici spazi aperti di Vancouver, patria di ogni avventura che la vostra mente esaurita possa concepire. Gli animi avventurosi dovrebbero già avere Vancouver in cima alla propria lista dei desideri: salire la cima di meravigliose montagne innevate e poi tornare a valle sciando, fare mountain bike nei boschi, provare il kayak e, perché no, provare anche qualche spiaggia. (E questo è solo il primo weekend.)

10. TOKYO, PER UN PO’ DI ISPIRAZIONE CREATIVA FUORI DAGLI SCHEMI

Preparatevi ad entrare in un turbine di luci scintillanti, tecnologia all’avanguardia e suggestiva cultura millenaria, a Tokyo, una città in cui la creatività sembra non conoscere limite. C’è qualcosa di nuovo o di strano (in senso positivo!) dietro ad ogni angolo, che si tratti della torre autoportante più alta al mondo, dei grandiosi santuari shintoisti circondati dai ciliegi in fiore, dei tornei di sumo, dei “robot café”, delle frenetiche aree dello shopping piene di colorate ragazze Harajuku o di strade delimitate da luminosi schermi TV. E tutto questo senza menzionare la fantastica cucina: a me il sushi, prego!

11. WASHINGTON D.C., PER VIVERE LA FEBBRE DELLE ELEZIONI

Con l’avvio della stagione elettorale negli Stati Uniti e ed il quadriennale acceso dibattito politico, non c’è momento migliore per immergersi nel panorama storico della capitale degli Stati Uniti ed esplorare The Mall sulle orme dei presidenti precedenti. O forse (negatelo finché volete), avete già divorato House of Cards su Netflix e state immaginando di essere il ragazzo a cui Frank Underwod rivolge la parola per fare due chiacchiere ogni volta che si interrompono le riprese. Qualunque sia il vostro motivo per visitare Washington D.C., vorrete vedere la Casa Bianca, a prescindere da chi sarà il prossimo inquilino.

 

Scopri la tua destinazione post laurea con EFMaggiori informazioni

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Viaggi