Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

Le 5 top skills del futuro: quante ne hai?

Le

Nel mondo in cui stiamo vivendo, sempre più interconnesso e improntato al futuro, è necessario saper riconoscere quali sono le competenze chiave da sviluppare per realizzare i propri obiettivi, accademici e/o personali. Alcuni studi dimostrano che entro il 2025, il 50% dei lavoratori dovrà riqualificare le proprie competenze per rimanere al passo con i tempi.

Per aiutarti a sviluppare già da ora queste competenze chiave, abbiamo individuato le 5 top skills che ogni individuo dovrebbe acquisire nell’arco del suo percorso di formazione, o durante la sua carriera professionale – sei pronto a scoprirle?

Pensiero analitico

L’abilità di pensare in modo analiltico ti rende capace di affrontare situazioni all’apparenza complesse, semplicemente valutando e analizzando le informazioni di cui sei in possesso. Chi possiede questa competenza spesso è in grado di individuare dei pattern tra diverse situazioni, portando così a soluzioni creative.

Problem-Solving

Il termine problem solving, indica l’analisi e la risoluzione di eventuali problemi mediante l’utilizzo di tecniche e metodi generici. Oggigiorno, i problemi si trovano spesso al centro delle attività che molte persone e aziende devono svolgere ogni giorno, risulta quindi palese che un requisito fondamentale del ruolo di un buon manager sia trovare il modo di risolverli.

Leadership

Come non parlare di competenze sociali come la leadership. Le relazioni interpersonali sono un’ottima palestra per questo tipo di competenza, fornendoci l’occasione di misurarci sia con individui singoli, sia con il gruppo, esercitando anche la nostra influenza ad entrambi i livelli. Un buon leader è oggi in grado di migliorare il clima circostante e conosce a pieno il potenziale del suo team/gruppo di persone.

Utilizzo della tecnologia: analisi e controllo

Per inserirsi al meglio in un contesto professionale, così come in quello accademico, è necessario saper padroneggiare i principali dispositivi, software o strumenti informatici utilizzati, ma questo non basta. È infatti necessario saper svolgere le proprie attività mediante questi strumenti, sapendo però come monitorare i progressi e controllare le proprie performance. Solo in questo è possibile avere piena consapevolezza di ciò che viene svolto.

Resilienza, resistenza allo stress, flessibilità

Questo set di competenze non riguarda solo la sfera professionale o accademica, ma soprattutto quella personale. Lo stress, in particolare, influenza il modo in cui agiamo innescando un circolo vizioso al quale è difficile sfuggire; per questo è necessario sviluppare una buona resistenza allo stress, allenando la propria mente ad essere più flessibili e resilienti – un po’ come andare in palestra!

Tutte queste competenze puoi svilupparle durante il tuo percorso formativo, durante eventuali corsi di formazione forniti dalla tua azienda oppure facendo tanta pratica. Un metodo sicuramente efficace in questo senso è un’esperienza all’estero (come ad esempio un corso di inglese all’estero per adulti): imparerai ad adattarsi a qualcosa che esula dalla tua comfort zone, ti confronterai con culture e lingue di tutto il mondo, perfezionerai le tue competenze linguistiche e quelle più trasversali, grazie a corsi con focus specifici. Non perdere l’occasione di costruire il tuo futuro al meglio!

Vivi un'esperienza all'estero con noiScopri i nostri programmi

Vuoi studiare una lingua all'estero? Ordina un catalogo gratuito

Maggiori dettagli