Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

10 motivi per amare Bristol

10 motivi per amare Bristol

Famosa per essere il miglior posto in cui vivere nel Regno Unito nel 2017, Bristol è una città portuale sul fiume Avon ad ovest del Paese. È la casa natale di Banksy, sede dell’impresa architettonica più ammirevole di Brunel e patria di JK Rowling. Questa particolare ed affascinante città è spesso descritta come un posto felice, ricco di vita e artistico.

Ma perchè sono tutti così felici qui a Bristol e perchè anche tu imparerai ad amare questa città?

1. Vivrai la vita al massimo

Oltre al suo titolo di migliore città del Regno Unito, Bristol ha ricevuto negli anni molti altri riconoscimenti. È stata votata come la migliore città in cui studiare, una delle 5 migliori città stimolanti al mondo e anche una tra le 10 migliori città in cui vivere nel pianeta. Il motivo è semplice: a Bristol succede sempre qualcosa. Ha l’aspetto di una grande città, confezionata però in una dimensione più gestibile, e quindi è impossibile non sentirsi coinvolti e ispirati.

Dalle escursioni a piedi a incredibili festival, tra cui Bristol Food Connections, Bristol Pride, Bristol Sounds e Bristol Harbour Festival, c’è sempre qualcosa da fare.

3. Volando su, su e via

A proposito di festival, uno dei più importanti e accattivanti è il Bristol International Balloon Festival che si svolge durante il mese di agosto. La città si trasforma in una perfetta cartolina, e tutti vogliono fotografare le colorate mongolfiere che galleggiano sopra il ponte di Brunel.

Queste immagini sono diventate sinonimo di Bristol, e di solito ci sono circa 100 diverse mongolfiere di tutte le forme e dimensioni. Il modo migliore per vivere questa magnifica giornata è arrivare presto per vedere le mongolfiere alzarsi insieme al sole, e poi rimanere fino a tardi per ammirare la loro bella discesa e il finale con i fuochi d’artificio “Nightglow”.

3. Goditi il panorama

La Bristol Three Peaks Challenge è una versione copiata e in scala ridotta della National Three Peaks Challenge. Sali fino in cima a Knowle Hill, Maes Knoll e Blackberry Hill e potrai goderti la vista sul lago di Denny Island. Anche se tecnicamente non si trova a Bristol, sfrutta il tuo soggiorno in città per esplorare alcune delle bellissime campagne da cui è circondato.

4. Esplora Brunel, Banksy e molto altro

Mentre cammini per la città, verrai sicuramente colpito dalla grande varietà di architettura che la città presenta, dal medievale al moderno, fino allo stile architettonico specifico dell’area, il Bristol Byzantine. Il ponte sospeso Clifton di Isambard Kingdom Brunel è però il punto culminante. Inventore del primo motore a vapore, Brunel non solo ha rivoluzionato il settore dell’industria, ma ha anche eccelso come architetto. Il suo ponte a Bristol è famoso per le sue dimensioni imponenti e la sua drammatica ambientazione.

Dopo aver fatto un picnic nel parco e aver ammirato il ponte, vai al Museo e alla Galleria d’Arte di Bristol. Nonostante il nome singolare, questo posto ospita in realtà sette gallerie in una. Cammina poi fino al secondo piano ed esplora la galleria di arte orientale, la galleria di arte francese, la galleria di arte britannica ed europea e molto altro ancora.

E cosa sarebbe Bristol senza Banksy? Troverai i famigerati dipinti di Banksy usando l’app Trial di Banksy Bristol, tra cui la ragazza con il piercing, il gatto e il cane, il gorilla mascherato (e molto altro ancora – possiamo tranquillamente affermare che Banksy ha interpretato la sua città natale come una tela bianca da colorare).

5. Il fiume “River”

Sembra che abbia commesso un errore nel titolo, ma, in realtà, il fiume Avon si traduce letteralmente nel “River River”, perché la parola “Avon” è un termine affine alla parola gallese “afon” che significa “fiume”. Per distinguere questo fiume dagli altri otto del Regno Unito che hanno lo stesso nome, talvolta viene chiamato Bristol Avon.

Il porto di Bristol, o il porto galleggiante, come viene spesso denominato, non è influenzato dalla marea del fiume a causa delle chiuse e diventa un punto di ritrovo per turisti e locali. In una giornata di sole, il porto è il luogo perfetto per rilassarsi e divertirsi con gli amici grazie alla sua vasta offerta di caffè, bar e attrazioni turistiche.

6. Esplorando misteri e scoperte

Bristol è ricca di storie intriganti, molte delle quali si possono scoprire durante i numerosi tour a piedi della città. Dalla principessa Caraboo (1791-1864), che apparve a Bristol nel 1800 e divenne argomento di discussione nella città perché parlava una lingua straniera che nessuno poteva capire, a Elizabeth Blackwell (1821-1910) che si è battuta per permettere alle donne di conseguire una laurea in medicina diventando così la prima donna ad essere iscritta nel registro del Consiglio Medico Generale Britannico.

Un esempio più recente di una storia locale misteriosa è quella riguardante Banksy, la cui identità è rimasta anonima nonostante la sua fama mondiale.

7. Salta su barche e biciclette

Fai una crociera su Avon Gorge per conoscere la fauna locale o salta su una barca per esplorare il porto galleggiante: molti tour vengono spesso accompagnati da un delizioso tè pomeridiano.

Un giro in bicicletta per la città può anche essere un modo meraviglioso per fare una bella passeggiata, e ci sono molti posti dove puoi noleggiare una bici e puoi farlo da solo o con un tour organizzato. Se hai problemi con la tua bici, ti consiglio di fermarti a Mud Dock, un bar che funge anche da servizio di riparazione di biciclette.

8. Ammira cattedrali e castelli

Gli appassionati di storia si innamoreranno della città grazie alla sua ricchezza di intriganti edifici storici. La Cattedrale di Bristol, ad esempio, risale al XII secolo e contiene intagli molto antichi e intricati.

Bristol è anche sede del Castello Blaise, un museo del XIX secolo con un grande giardino ben tenuto. La casa contiene oggetti vittoriani di tutti i giorni, un portico classico e un soffitto in vetro del 1830 e una terrazza con vista panoramica della propietà.

Se vuoi scoprire altre informazioni sull’eredità di Bristol, puoi scaricare alcune guide gratuite.

9. La cultura hip

Bristol è stata definita la città più artistica/hipster del Regno Unito. Oltre ad avere un’incredibile scena artistica, scoprirai che Bristol si rivolge anche ad altri gusti: i buongustai saranno felici di visitare i Mercati di San Nicola, gli appassionati di musica vorranno indugiare nei negozi di vinile come Idle Hands e Payback, e gli amanti del vintage trascorreranno mezza giornata al vecchio mercato. E non dimenticare tutti quegli artisti indipendenti che fanno graffiti per tutta la città e si fermano al collettivo Centrespace: aiutano decisamente a rendere la città più vivace e all’avanguardia!

Anche se è solo una città e una contea, Bristol ha la sua propria valuta, la Sterlina di Bristol, per far circolare i soldi più vicino a casa piuttosto che essere risucchiati dalle grandi imprese.

10. Vai in giro

Bristol offre numerose attività all’aria aperta e luoghi di ritrovo. Quando il sole splende, rilassati nello spazio verde del Bristol Downs, cena all’aperto in un giardino di campagna o dedicati ad una passeggiata nella riserva naturale Leigh Woods.

Per una bella serata in un pub, puoi sederti al White Lion, con vista sul Clifton Suspension Bridge e sulla Avon Gorge. Per ottenere il meglio dalla tua gita a Bristol Downs, prepara tutto l’occrrento per un picnic, parti con alcuni amici e, se ti senti attivo, portati dietro un pallone da calcio. Se vuoi esplorare la riserva naturale, indossa gli scarponi da montagna e svolgi queste attività.

Studia a Bristol con EF Maggiori dettagli

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Viaggi