Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

Natale intorno al mondo: 8 curiosità che forse non sapete

Solo poche settimane e poi finalmente sarà Natale. Con l’inizio dell’Avvento, le piazze italiane si illuminano con addobbi e luci natalizie, mentre nelle case si allestiscono presepi e alberi di Natale. Gli italiani si preparano così alla festività più importante dell’anno, che quasi tutti trascorreranno in famiglia e vicino alle persone care, condividendo il cenone della vigilia e il pranzo del 25. E intanto i bambini iniziano a pregustare i doni che Babbo Natale porterà loro… Il Natale è davvero una festa molto sentita, non solo in Italia ma un pò ovunque nel mondo, e ogni paese ha sviluppato usanze e tradizioni proprie. Così, non dappertutto si festeggerà la vigilia di Natale o l’Epifania e non sempre sarà Babbo Natale o Gesù bambino a portare i doni. Come si dice “Paese che vai, usanze che trovi”!


Natale nel mondo
Pubblica questa Infografica sul tuo sito!

Un pò in tutti i paesi, ci sono costumi e tradizioni molto divertenti

Francia – Molte famiglie preparano un vero banchetto con 7 portate principali e 13 dessert (simbolo di Gesù e dei suoi dodici apostoli). Tra i più amati, torrone con miele e pistacchi, frittelle (Fougasse), torta di zucca e frutta secca.

Giappone – In Giappone, il Natale è considerato la “Festa dell’amore”. Così non è raro che le coppie trascorrano insieme una serata romantica mentre i single partecipino a feste con la speranza di trovare l’amore della propria vita.

Messico – In Messico le celebrazioni del Natale iniziano 9 giorni prima. Ogni sera a partire dal 16 dicembre, infatti, molte famiglie messicane organizzano feste chiamate Posadas, dove è consuetudine rompere la Pentolaccia o piñata, una pentola fatta di cartapesta e ripiena di frutta, canditi e dolci.

Italia – Ma vi siete mai chiesti quale sia la tradizione natalizia tipicamente italiana? Ebbene a parte il panettone, sicuramente è la tradizione che vuole la Befana arrivare nella notte tra il 5 e il 6 gennaio a dispensare regali ai bambini buoni e carbone a quelli cattivi: in passato era soprattutto lei a portare i doni insieme a San Nicola, Santa Lucia, Gesù bambino e Re Magi. E così oggigiorno si può dire che i bambini italiani siano molto fortunati: spesso ricevono infatti i regali due volte, a Natale da Babbo Natale e nel giorno della Befana o da altri Generosi Santi!

Scopri il mondo con EF!Maggiori informazioni

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Cultura