Storie dalle nostre scuole internazionali

Francesca Vincis – La mia vita ad EF Academy

Ciao a tutti, sono Francesca Vincis, sono di Monserrato (Sardegna), ho 17 anni e frequento il primo anno di IB Diploma a EF Academy Torbay.

Il desiderio di studiare all’estero mi ha sempre accompagnata sin da quando ero bambina, così, appena ne ho avuto la possibilità, l’ho colta al volo. Sono partita sperando di trovare una realtà scolastica diversa da quella che conoscevo, visto che iniziava a starmi un po’ stretta. Quando è arrivato il momento di partire ovviamente sono iniziate le prime paure considerando soprattutto che stavo sostanzialmente cambiando vita. La mia più grande paura era l’ignoto perché sapevo poco o nulla di quello che mi stava aspettando, ma che ho superato molto facilmente grazie all’aiuto dello staff e soprattutto degli amici che mi sono fatta qui e con cui sto condividendo questa esperienza.

Una volta arrivata ho trovato quello che cercavo da tempo ovvero, più libertà di scelta su ciò che volevo studiare e un rapporto con gli insegnanti meno freddo e distaccato. Infatti, sono tutti sempre disponibili per rispondere alle domande e molto più interessati all’impegno che uno mette nello studio rispetto all’effettivo risultato.

Il corso dell’IB Diploma si struttura sostanzialmente in una scelta di sei materie di cui tre a livello standard e tre a livello alto, in cui la discriminante consiste nel numero di ore per materia. Inoltre, tutti dobbiamo studiare TOK (teoria della conoscenza), scrivere una tesina di 4000 parole su una delle materie studiate e completare il programma CAS ovvero svolgere delle attività creative, sportive e di volontariato.

Le lezioni sono molto interessanti in quanto non vengono impartite attraverso il classico metodo d’insegnamento frontale ma sono ricche di attività e risultano più coinvolgenti. Le mie materie preferite sono letteratura ed inglese. Queste materie mi hanno permesso di sviluppare una passione per tipologie di testi a cui non mi ero mai avvicinata, come opere teatrali americane e graphic novels.

EF Academy si distingue dalle altre scuole anche per la grande importanza che dà alla vita extra-scolastica; infatti, ci sono vari club a cui iscriversi e se ne possono creare di nuovi. Vengono, inoltre, organizzate gite culturali, come visite a musei, ed esplorative, per conoscere meglio il territorio dell’area di Torbay. Essendo poi così vicina al mare, quando il tempo è sereno, si possono svolgere varie attività sportive acquatiche, quali andare in barca a vela, in kayak o fare coasteering. Quest’ultima consiste nell’arrampicarsi sugli scogli, tuffarsi da punti prestabiliti e nuotare fino alla prossima tappa del percorso.

Un altro aspetto della mia vita qui che credo mi abbia cambiato molto è stato quello di convivere all’interno della residenza con altre circa sessanta ragazze di diversa età e nazionalità. Essendo figlia unica non avevo mai dovuto condividere la mia stanza con altre persone, mentre qui si è obbligati a dividere la stanza con almeno un’altra ragazza che non sia dello stesso paese.

Questa esperienza mi ha insegnato tanto, in pochissimo tempo. Vivendo a contatto con tante nazionalità ho imparato a non giudicare le altre persone basandomi esclusivamente sui comuni stereotipi, mentre essere lontano dalla mia famiglia mi ha insegnato il senso di responsabilità. Infatti, per quanto lo staff della scuola ti aiuti in ogni modo possibile, ognuno si deve organizzare il proprio tempo.

 

Scritto da Francesca Vincis, studentessa italiana al primo anno di IB Diploma presso EF Academy Torbay.

Condividi questo articolo