Storie dalle nostre scuole internazionali

Genitori Coraggiosi – Giuseppe Torcia e Alessandra Torresani, genitori di Camilla Torcia

Abbiamo intervistato i genitori di Camilla Torcia, studentessa italiana al primo anno di IB Diploma presso EF Academy Oxford, che ci hanno raccontato la loro esperienza presso EF Academy.

Così come altri genitori, anche loro hanno visto la loro “bambina” allontanarsi e diventare una giovane donna sicura di sè e pronta ad affrontare un futuro internazionale.


  1. Come avete conosciuto EF Academy?

Conoscevamo EF per le vacanze studio e perché alcuni amici di Camilla avevano deciso di partire per trascorrere un anno all’estero, ma non sapevamo ci fossero delle scuole EF. Mentre cercavamo college all’estero in internet ci è capitato di trovare EF Academy Oxford

  1. Come è nato il desiderio di fare il liceo all’estero? È un desiderio nato da vostra figlia oppure da voi genitori?

Abbiamo approfondito le caratteristiche dell’IB e abbiamo scoperto che riflettevano le nostre aspettative di un percorso di studi internazionale al quale abbiamo sempre desiderato nostra figlia partecipasse. Probabilmente nostra figlia è stata un po’ “convinta” della bontà del progetto ma si è resa conto subito dell’enorme potenzialità e occasione che l’IB offre. Inoltre, Camilla è stata sempre portata per lo studio delle lingue.

  1. Cosa vi ha convinto definitivamente che questo fosse il percorso adatto a vostra figlia?

Siamo convinti che l’IB offra l’opportunità di iniziare un progetto di studi e di lavoro di respiro internazionale. La frequenza di EF Academy costituisce sicuramente un’esperienza di confronto con ragazzi di tutto il mondo, consentendo un’apertura mentale notevole.

  1. Quali erano le paure che sentivate?

Come ogni genitore, il distacco di un figlio adolescente costituisce motivo di preoccupazione: lasciano le comodità della casa dove hanno vissuto con i genitori per vivere in un ambiente diverso che implica spirito di adattamento, spirito di iniziativa e maturità fuori dal comune. Eravamo preoccupati che il cambiamento fosse troppo importante, ma da subito ci siamo resi conto che Camilla aveva trovato la sua strada.

  1. Quali sono le difficoltà che avete trovato lungo il percorso? Come le avete affrontate?

Il percorso di scelta di EF Academy è stato per noi alquanto anomalo. Le prime informazioni le abbiamo acquisite all’inizio di agosto per arrivare all’iscrizione il 18 agosto. In pochi giorni abbiamo assimilato il più possibile, grazie anche a molti colloqui telefonici con la responsabile della EF Academy di Milano che gentilmente si è messa a disposizione ed ha piano piano fornito ogni aiuto per la migliore decisione da prendere. Avevamo però chiara l’opportunità che ci si stava presentando ed abbiamo affrontato ogni passaggio con determinazione.

  1. Come avete visto cambiare vostra figlia dopo l’inizio del percorso in EF Academy?

Nostra figlia, già matura per la sua età, è diventata ancor più responsabile, determinata e per nulla spaventata. L’abbiamo vista affrontare le prime difficoltà con serenità e le prime volte che è tornata a casa sembrava “cresciuta”, una piccola donna.

  1. Molti genitori pensano che i loro figli non siano pronti ad imbarcarsi in un’esperienza del genere e rifiutano quindi di prenderla in considerazione anche per paura di perdere troppo presto il legame con i loro ragazzi. Cosa direste loro? Cosa pensate che differenzi EF Academy da una qualsiasi altra scuola?

Il legame con il proprio figlio/a non si perde, anche se un distacco c’è, il tempo che comunque si passa insieme aumenta di valore, qualità ed intensità. La EF Academy inoltre garantisce apporto costante di informazioni, consigli ed aiuto sia ai genitori che ai ragazzi e riteniamo che questo sia ciò che maggiormente la distingue da altre scuole che propongono l’IB. Gestire una propria scuola internazionale, per di più da decenni, garantisce un costante monitoraggio di ogni situazione, necessario per la miglior riuscita degli studi.

  1. Come pensate che vostra figlia possa beneficiare da un’esperienza come quella offerta da EF Academy?

I due anni di studi dell’IB svolti presso la EF Academy consentiranno a nostra figlia di accrescere il suo bagaglio culturale, di confrontarsi con altre culture, di crescere in un ambiente diverso, sicuro ed altamente formativo in ogni aspetto della crescita di un ragazzo/a. Oltre all’aspetto didattico, la EF Academy è una comunità internazionale molto valida, anche per diventare un futuro cittadino del mondo.

Il titolo che conseguirà Camilla, le consentirà di proseguire gli studi universitari ovunque vorrà, qualsiasi facoltà vorrà intraprendere grazie alla padronanza delle lingue acquisita, ed alla mentalità che inevitabilmente sta formando.

Condividi questo articolo