Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

10 suggerimenti per fare amicizia mentre si è in viaggio

10 suggerimenti per fare amicizia mentre si è in viaggio

Al di là di tutte le avventure e i ricordi, ciò che rende viaggiare così divertente è incontrare nuove persone e trovare amici provenienti da tutto il mondo. Viaggiatori, escursionisti e giramondo sanno tutti che cosa significa trovarsi in un posto in cui non si conosce nessuno, perciò generalmente sono tutti molto amichevoli e iniziare una conversazione è di solito molto facile. Ad ogni modo, al mondo ci sono due tipi di persone: quelli a cui basta aprire bocca per fare amicizia ed altri che hanno bisogno di un piccolo aiuto per uscire dalla propria comfort zone. Per semplificare un po’ tutto il processo dell’amicizia, è importante avere una mente aperta e curiosa e fare qualcosa di divertente e di proprio interesse. Preferibilmente, in uno di questi dieci posti:

1. Frequentare un corso di lingua…

Se state per trascorrere più di due settimane in un certo Paese, perché non immergervi nella sua cultura iniziando un corso di lingua? Avrete la possibilità di apprendere qualche bella espressione utile nella vita quotidiana: in questo modo viaggiare diventerà ancora più divertente. Inoltre, i compagni di studio potrebbero diventare compagni di viaggio, il che in pratica sarebbe come vincere al superenalotto.

2. …Oppure un altro corso

Magari vi piacciono davvero tanto le specialità a base di coniglio della cucina maltese così potreste decidere di imparare a cucinarle voi stessi frequentando un corso di cucina a Malta. Oppure potreste imparare a fare un vero cigno di origami a Tokyo: certo che esiste un corso anche per questo! Qualunque corso scegliate, avrete la possibilità di stringere nuove amicizie con compagni di corso o di viaggio, proprio come accade andando a scuola, solo che in questo caso sarà più divertente perché sarete all’estero.

3. Vivere con le persone del posto

Certo, non si può semplicemente bussare alla porta di qualcuno e chiedergli di farvi entrare, invitarvi a pranzo e diventare vostro amico. Ma ci sono centinaia di opportunità per immergersi in una nuova cultura, vivendo secondo le abitudini locali, dal couchsurfing ad Airbnb. Vivere in un appartamento o in una casa infatti è un ottimo modo per iniziare a scoprire una città, incontrando persone, vicini e abitanti del luogo.

4. Fare volontariato

Perché non fare qualcosa di buono per la vostra anima e la comunità locale, attraverso il volontariato? Questa esperienza non vi aiuterà solo a migliorare il mondo restituendo qualcosa al luogo di cui sarete ospiti, ma vi permetterà anche di immergervi nella sua cultura e di interagire con persone che si occupano di una causa importante (e non dimentichiamo che è un modo meraviglioso di seguire o scoprire una propria passione).

5. Mangiare e bere

Tutti abbiamo bisogno di mangiare e bere e scegliere lo stesso ristorante o bar è già qualcosa che accomuna. Basta cercare qualcun altro che stia mangiando da solo. Certo potrebbe essere rischioso perché magari la persona in questione vuole davvero mangiare da solo, ma nulla vieta di avvicinarsi e dire: “Ciao! Vedo che stai mangiando da solo e mi chiedevo se potevo unirmi a te”. Non c’è nulla da temere: uscite dalla vostra comfort zone e potreste avere una conversazione molto piacevole.

6. Partecipare a una gita o a qualche attività ricreativa

Molti hotel, scuole e città offrono giri turistici, escursioni e attività varie gratuite o a prezzi convenienti. Questo vi aiuterà ad esplorare la vostra nuova casa e vi darà una conoscenza effettiva del posto in cui vi troverete e che non troverete in nessun libro. Di solito si tratta di giri turistici e attività di gruppo, così sarete circondati da altre persone con cui potrete parlare e farvi qualche selfie. Chi può dirlo, magari finirete per provare quel ristorante vicino al quale siete passati prima oppure continuerete ad esplorare insieme.

7. Alloggiare in ostello

Tanti escursionisti e persone che viaggiano da sole decidono di soggiornare negli ostelli, perché questi tendono ad essere più economici degli hotel. Per questo motivo vi troverete in mezzo a tante persone con una mentalità aperta e in situazioni accoglienti, come una colazione in un grande salone o attività di gruppo che renderanno più facile inserirsi fra le altre persone. Inoltre, di solito tutti hanno ottimi consigli di viaggio, ragion per cui vale assolutamente la pena conversare con loro, indipendentemente da dove ci si trovi.

8. Rivolgersi al proprio giro di amicizie/strong>

Se avete amici (o amici di amici) che recentemente sono stati, per esempio, in Sud Africa, contattateli per vedere se magari hanno qualche suggerimento. Chissà, potrebbero consigliarvi una serie di cose da fare o addirittura potrebbero mettervi in contatto con alcuni loro amici del posto con cui potrete incontrarvi per un caffè o un giro turistico.

9. Diventare un cliente abituale

Se soggiornerete in una data città per un certo tempo e continuerete ad andare nello stesso ristorante o nello stesso caffè, prima o poi il personale inizierà a riconoscervi. Questa sarà una grande occasione per fare due chiacchiere o ricevere utili consigli sulle cose da fare e vedereI camerieri sono abituati a fare conversazione, a presentare le persone o ad aiutare i clienti, per questo ci sono buone possibilità che possiate addiritta fare o vedere alcune di quelle cose insieme.

10. Trovare un gruppo di incontri

Praticamente tutti quelli che visitano una nuova città o si trasferiscono hanno il problema di incontrare persone nuove e di capire come muoversi nel nuovo ambiente. Per questo sono nate diverse organizzazioni come Meetup ed Internations, che grazie ad incontri settimanali e mensili, aiutano le persone ad allargare il proprio giro di conoscenze e a stringere nuove amicizie.

 

Viaggia e scopri il mondo con EFMaggiori informazioni

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Viaggi