Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

Come prepararti al tuo futuro mentre sei a casa

Come

Essere a casa ti offre l’opportunità di immergerti nei desideri della tua carriera e considerare i prossimi passi della tua vita professionale. Se stai per iniziare il tuo primo lavoro o stai cercando un cambiamento dopo diversi anni nella stessa posizione, ora è il momento perfetto per prepararti per il tuo futuro. Ecco alcune cose utili che puoi fare per iniziare la tua carriera da casa!

Scopri cosa vuoi fare

Il primo passo prima ancora di fare domanda per un lavoro è scoprire che tipo di lavoro ti rende felice. Il tuo tempo a casa ti offre l’opportunità unica di sederti e pensare a quale tipo di ruolo ti vedi tra 5, 10 o 20 anni. Non solo dovresti scegliere un campo in cui lavorare, ma dovresti anche pensare a come vuoi che sia la tua vita lavorativa quotidiana.

Vuoi essere sempre in giro, preferisci un lavoro d’ufficio o vuoi interagire con persone di tutto il mondo? Ogni campo offre una varietà di posizioni diverse per soddisfare le esigenze del lavoro dei tuoi sogni. Per assicurarti di trovare qualcosa che ti piace davvero, devi fare un bilancio di te stesso e capire cosa ti piace davvero.

Molte persone sono preoccupate di non avere ancora una passione, ma lascia che te lo dica: non è necessario iniziare con una passione. Può essere sviluppata; devi solo sapere cosa ti diverte abbastanza per immergerti nel processo di apprendimento.

Costruisciti una presenza online

I giorni in cui qualcuno guardava solo il CV fisico inviato da un candidato sono ormai lontani. Oggi uno dei fattori chiave per presentarsi a un potenziale datore di lavoro è avere una presenza online. Ci sono molte diverse opzioni per presentare le tue qualità e chi sei come persona.

A seconda del campo prescelto, potresti dimostrare le tue abilità trasferibili come la scrittura creativa gestendo un blog o utilizzare i tuoi account sui social media per rappresentare autenticamente i tuoi interessi e la tua personalità. Quest’ultimo è anche uno strumento fantastico per scoprire annunci di lavoro.

Una piattaforma che offre ai recruiter una brillante panoramica di te come candidato è LinkedIn. Sebbene esistano opzioni premium, è molto semplice creare un profilo completo che includa competenze, lavoro e storia dell’istruzione gratuitamente. Puoi persino scrivere un riepilogo della tua esperienza, una sorta di lettera di presentazione. È possibile utilizzare un profilo LinkedIn ottimizzato per applicare o semplicemente farsi un’idea delle opportunità esistenti come primo passo.

Un altro ottimo modo per presentarti a un’azienda è avere un sito web. Ciò dimostra non solo la tua affinità tecnologica, ma anche la tua capacità di visualizzare le tue informazioni in modo creativo. I datori di lavoro sono molto più propensi a ricordarti se sono stati in grado di interagire con la tua applicazione, se hanno appena sfogliato uno dei molti documenti PDF.

Io però non conosco il codice HTML o cose simili“. Te lo sento dire. Bene, non devi necessariamente essere il più esperto di tecnologia per creare un sito! Costruire un sito web non è difficile: strumenti come WordPress o Squarespace ti offrono modelli e molti elementi pre-costruiti, rendendo facile ottenere i tuoi punti vendita unici in modi fantasiosi.

Oh, e assicurati che la tua presenza su Internet sia professionale. Ciò non significa che non puoi pubblicare una serata divertente con i tuoi amici, ma tieni presente che un giorno una persona delle risorse umane potrebbe giudicare la tua occupabilità in base al tuo profilo Instagram o Twitter. Pensaci sempre due volte invece di pubblicare foto o commenti senza pensare!

Impara online

Se sei a casa al momento, questo ti dà più tempo per acquisire utili conoscenze online. Non rimanere più bloccati nel traffico o aspettare treni in ritardo è utile quando si desidera espandere la sezione delle competenze nel proprio CV.

Sfoglia gli annunci di lavoro che ti interessano davvero e vedi se noti che determinati requisiti vengono ripetuti più e più volte. Puoi migliorare le tue competenze di analisi dei dati o ampliare le tue conoscenze commerciali con e-book, presentazioni e corsi online interessanti, in modo da avere maggiore possibilità di ottenere quel colloquio di lavoro.

Un must assoluto per ogni CV sono le competenze linguistiche. Parlare una lingua straniera ti darà un vantaggio in settori che vanno dal marketing all’ingegneria o alla legge. Le lingue più richieste sono inglese, spagnolo e francese. Un corso per principianti ti insegnerà le basi che puoi eventualmente mettere alla prova andando all’estero.

Una solida base renderà l’apprendimento all’estero molto più semplice man mano che ti adatterai al nuovo ambiente, quindi assicurati di fare molta pratica durante il tuo tempo a casa. Che tu sia iscritto a un corso online o su una app, puoi imparare il vocabolario e le regole grammaticali in modo che quando in un secondo momento inizierai ad esercitarti a parlare correttamente la lingua, ne conoscerai già a memoria le regole.

Perfeziona i pilastri del tuo curriculum

Non importa se hai già un CV e una lettera motivazionale o se vuoi crearli da zero: è probabile che ci sia qualcosa che hai dimenticato di includere, che potresti strutturare meglio o modificare ulteriormente.

Uno dei malintesi più comuni è che devi stringere ogni piccolo risultato su due pagine invece di elaborare abilità cruciali selezionate. Quando si scrive un CV, gli esempi sono fondamentali. Analizza il tuo CV per individuare le lacune in cui potresti illustrare come hai sviluppato una certa qualità e come l’hai usata in passato.

Quando scrivi o rivedi il tuo CV, assicurati di adattarlo a diversi lavori prima di fare domanda. I recruiter professionisti possono immediatamente dire se hai inviato il tuo CV in massa a 100 aziende invece di dedicare del tempo alla ricerca della loro missione. È sempre meglio inviare CV personalizzati a un numero inferiore di aziende piuttosto che inviare messaggi a dozzine di risorse umane con la stessa applicazione standard. Invia campioni del tuo lavoro, ove possibile, per dare loro una panoramica di ciò che puoi fare.

Includere le parole chiave delle competenze che l’annuncio di lavoro effettivamente richiede nella descrizione del tuo CV mostra che hai interesse per i dettagli e semplifica notevolmente il compito dei datori di lavoro. I recruiter a volte ricevono centinaia di domande, quindi spesso utilizzano metodi di ricerca per corrispondenza di parole chiave.

Ultimo ma non meno importante, ricorda che i lavori all’estero potrebbero richiedere una struttura nel curriculum diversa. Quali dettagli sono generalmente forniti in un CV in questo specifico paese? Hai bisogno di una foto professionale? Devi scrivere una breve dichiarazione? Metti l’esperienza in ordine cronologico? È sempre utile cercare queste cose in anticipo.

Dopo aver completato tutti questi passaggi e ottenuto un colloquio per il lavoro dei tuoi sogni, dovresti anche dedicare molto tempo a preparare le tue risposte e a impostare i tuoi device per un video-colloquio da casa./olts/

Scopri qual è il tuo livello di ingleseScopri di più

Vuoi studiare una lingua all'estero? Ordina un catalogo gratuito

Maggiori dettagli