Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

Come sbarazzarsi dell’accento italiano: 5 semplici mosse

Anche se sei nato in un Paese in cui l’inglese non è la lingua madre, non significa che tu non possa modificare il tuo accento per sembrare un vero inglese. Pensa solo a quante volte le persone cercano di indovinare le tue origini dal tuo accento: beh, se questo ti dà fastidio, sono qui per condividere alcuni suggerimenti su come sbarazzarti del tuo accento ed essere più sicuro di te quando parli inglese.

1. Scegli l’accento con cui vuoi presentarti

Se desideri migliorare il tuo inglese, specialmente il tuo accento, devi decidere qual è l’accento con cui vuoi presentarti. Pensa ad un accento che ti piace e che sia il più in linea con la tua personalità. Ci sono un sacco di accenti tra cui scegliere: posh british, cool american, laid back australian, ecc… Quando hai fatto la tua scelta, devi rimanere sul pezzo mentre parli e anche utilizzare il corretto vocabolario. Ad esempio, se decidi di avere un accento americano, evita di dire cose come “mate” o “trousers” che sono la versione british di “dude” e “pants”.

2. Guarda e ascolta quanto più puoi in inglese

Potrebbe sembrare cliché, ma guardare serie tv, film o programmi in inglese è una delle cose più utili tu possa fare. Sforzati di impostare le lingua originale su Netflix oppure di guardare video in inglese su YouTube. Imparare nuove parole è sempre molto utile, ma questo ti aiuterà ad abituarti all’ascolto dell’inglese, giorno dopo giorno. Puoi cominciare a guardare in inglese film o video che hai già visto o che conosci a memoria. All’inizio magari ti sembrerà complicato, ma puoi aiutarti con i sottotitoli e vedrai che di volta in volta ti sembrerà molto più semplice. Non sai da dove iniziare? Ecco la nostra lista di Serie tv su Netflix con cui imparare l’inglese.

3. Presta molta attenzione alla pronuncia delle parole

L’inglese è una lingua molto musicale e, una volta che impari come utilizzare i suoi suoni al meglio, sarai già un pro! Da italiana, so bene come in Italia pronunciamo ogni singola lettera, quindi l’inglese per noi può essere un po’ difficile. Questa è stata una mia realizzazione personale quando per la prima volta mi sono messa a guardare la mia serie preferita, Gossip Girl, in lingua originale. Ero stupita dal modo in cui veniva pronunciata “Manhattan” (mænˈhæt(ə)n) e, vedendo quanta differenza ci fosse con la mia lingua madre, non vedevo l’ora di scoprirne di più! Non dimenticare di imparare a pronunciare nel modo più corretto le parole che puoi trovare simili alla tua lingua madre, ma che in inglese vengono pronunciate in modo diverso, come ad esempio “burger”, “barbeque”, “reception”, ecc. Anche se dire “spaghetti” come lo fanno gli americani provoca un certo dolore al mio cuoricino italiano, ho dovuto imparare ad abituarmi a questo tipo di pronuncia per migliorare ulteriormente il mio accento.

4. Ripeti tutto quello che senti a voce alta

Più metti in pratica il tuo inglese, meglio è! Se non conosci nessuno che possa darti una mano a praticare la lingua, non essere intimorito dalla possibilità di parlare ad alta voce e fare tutto da solo. Fidati di me, lo specchio può diventare il tuo nuovo English partner: funziona! Una cosa che mi ha aiutato a mettere in pratica il mio accento, è stata quella di leggere i libri inglesi ad alta voce, così che potessi esercitarmi a confrontarmi con una lingua che non era la mia nativa. Se hai una citazione preferita di un film, ti consiglio di ripeterla nello stesso modo. Imparare le parole delle tue canzoni preferite e ripeterle può essere altrettanto utile. Ripeti anche le frasi iconiche delle tue serie TV preferite, come ad esempio la famosissima “How you doin’” di Joey in Friends. Potrà sembrare un consiglio strano, ma funziona!

5. Cogli ogni opportunità ti si presenti per parlare

È molto complicato immergersi in un contesto inglese se viviamo in un Paese straniero e, per questo motivo, dobbiamo cogliere ogni opportunità ci si presenti per parlare inglese. Visto che non avevo nessun amico con cui esercitare la lingua, mi sono creata da sola alcune opportunità a scuola. Alzavo sempre la mano quando la professoressa chiedeva dei volontari per leggere un testo a voce alta e ho sempre cercato di fare domande in classe. Un altro modo molto utile per migliorare il tuo inglese è sicuramente quello di prendere parte ad un corso di lingua all’estero e mettere in pratica la lingua sul campo. A questo proposito, EF offre a disposizione tanti programmi che possono aiutarti a portare il tuo inglese sempre più in alto. Io stessa ho viaggiato con EF a Londra e sono ancora in contatto con tante delle persone che ho conosciuto al tempo. Quello che mi ha davvero aiutata a maturare è stato l’ambiente internazionale in cui mi trovavo, che mi costringeva a parlare inglese ogni giorno, per tutto il giorno.

Parti per LondraScopri di più

Vuoi studiare una lingua all'estero? Ordina un catalogo gratuito

Maggiori dettagli