Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

Ecco perché studiare all’estero può trasformare il tuo futuro accademico

Ecco perché studiare all’estero può trasformare il tuo futuro accademico

Nuovi posti, cibo e persone – studiare all’estero stimola la tua curiosità e lo spirito di avventura. Molte persone dicono di aver passato il periodo più bello della loro vita proprio all’estero e che questo li ha cambiati sotto molti aspetti. E per quanto riguarda la performance accademica? Di sicuro ci sono dei benefici anche sotto questo punto di vista.

Che riguardi prendere dei voti migliori, trovare più motivazione o creare degli obiettivi per la tua carriera, studiare fuori casa può cambiare il tuo futuro accademico ed aiutarti ad arrivare dove vuoi. Ecco come:

1. Riscopri la tua motivazione

Studiare all’estero sconvolge la tua routine quotidiana ogni giorno. Ti aiuta a vedere le cose da un’altra prospettiva. Dii addio a tutto ciò che c’è di banale e sii pronto per un nuovo inizio. Affronterai tutte le sfide che ti si presenteranno davanti, a scuola o all’università, con una nuova curiosità e motivazione. Potresti anche ritrovarti ad apprezzare una materia che prima trovavi noiosa o iscriverti ad un corso di laurea che prima non avresti mai considerato.

2. La tua fluency migliora sempre di più

Anche se gli scambi accademici che comportano trasferimenti in un altro paese e in un’altra università per qualche mese sono molto popolari e possono migliorare le tue competenze linguistiche, un altro metodo più accessibile per beneficiare di questi fattori è imparare una lingua all’estero (è la nostra specialità). Puoi partecipare ad uno dei tanti corsi di lingua all’estero durante le vacanze dell’anno scolastico o dopo l’università per capire quale sarà la tua prossima mossa. (vedi il punto n.6)

Indipendentemente da quale lingua tu abbia studiato all’estero, la differenza si noterà in classe. Hai aggiunto nuove parole al tuo vocabolario, corretto qualche piccolo errore di pronuncia ed acquistato più fiducia in te stesso quando devi iniziare delle conversazioni con i tuoi compagni di classe. Ti sentirai soddisfatto sapendo di aver migliorato un’importante competenza e a chi non piace questa sensazione? Forse vorrai pure studiare un’altra lingua o approfondire una che già conosci con un altro programma di studio all’estero.

3. Puoi gestire meglio i tuoi studi

Una volta che hai vissuto all’estero, puoi gestire qualsiasi cosa. Pensaci bene- appena arrivi tutto è nuovo, dai trasporti pubblici agli usi e costumi locali. Devi cercare di trovare il tuo equilibrio e sviluppare capacità di adattamento. Durante il tuo percorso, sviluppi abilità come la fiducia in te stesso, la gestione del tuo tempo, l’intraprendenza, disciplina e anche creatività. Queste abilità arricchiranno il tuo bagaglio di esperienze e le porterai per sempre con te. Sii pronto ad organizzare la tua lista di cose da fare in modo agile, a prendere l’iniziativa nei progetti di gruppo, a pensare in modo più creativo quando affronti i problemi e a preparare gli esami con diligenza.

4. Fai networking

C’è un motivo se si dice che non conta quello che sai, ma le persone che conosci. Nuovi amici, membri della tua host family, mentori ed insegnanti possono diventare delle fonti di ispirazione per il tuo futuro accademico. Magari riuscirai a svolgere uno stage grazie a qualcuno che hai incontrato o studierai all’estero in una città a cui non avresti mai pensato. Fai networking con le persone che incontri, non si sa mai a cosa potrebbe portare.

5. Sei un candidato migliore per stage o borse di studio

Studiare all’estero dimostra alle persone di essere una persona aperta e curiosa di scoprire il mondo. È un investimento per te stesso e per il tuo futuro che ti differenzia dagli altri. Quando ti candidi per uno stage o una borsa di studio, fai vedere come questo tipo di esperienza ti abbia contemporaneamente messo alla prova e regalato benefici. Magari non ti prenderanno subito, ma questo ti darà sicuramente dei punti in più.

6. Definisci meglio i tuoi obiettivi

È lecito non sapere quali saranno i tuoi prossimi passi. La vita non è una linea dritta e questo riguarda anche la parte accademica. Non c’è niente di meglio di andare all’estero per fare chiarezza nella tua mente e capire chi sei veramente e cosa vuoi dalla tua vita. A volte tutto quello di cui si ha bisogno è un piccolo cambiamento per riaccendere il motore della motivazione. Prenditi del tempo per scrivere i tuoi obiettivi prima e dopo un viaggio. Confrontali e guarda cos’è cambiato.

7. Espandi la tua visione del mondo

Vivere a contatto con una cultura straniera è emozionante, ma ti può anche porre davanti a diverse sfide. Impari a comuniare con più culture diverse, scopri soluzioni creative per risolvere i problemi e ti esponi a nuovi modi di pensare. Non c’è niente di meglio di incontrare nuove persone che ti stimolano a guardare al mondo in modo diverso. Ritornerai al tuo campus con un maggiore senso di apprezzamento per chi ti sta intorno. Magari ti ritroverai pure a mettere in dubbio alcuni dei tuoi stessi ideali.

8. Decidi di proseguire con il tuo percorso di studi

Studiare fuori casa può espandere i tuoi orizzonti accademici e non solo nel breve periodo. Le ricerche dimostrano continuamente che gli studenti che studiano all’estero hanno più possiblità di ottenere una laurea specialistica. Effettivamente è così. La tua esperienza all’estero ti cambia la vita. Potrebbe darti la motivazione per proseguire i tuoi studi accademici.

 

Studia all'estero con noi!Scopri di più

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Vita da studente