Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

10 perle nascoste di Dublino

10 perle nascoste di Dublino

Per vivere un’autentica esperienza irlandese, non visitare i soliti posti turistici di Dublino, come il Guinness Storehouse e Grafton Street, ma dai un’occhiata alla lista delle nostre 10 perle nascoste che la città ha da offrire.

1. Marsh’s Library

Chiunque visiti Dublino si reca alla biblioteca del Trinity College – è molto bella anche se non necessariamente una perla nascosta. Al contrario, dirigiti verso la Marsh’s Library per una storica libreria originale e fuori dagli schemi. Questo edificio del 18esimo secolo è spesso ignorato dai turisti per via della vicina Cattedrale di San Patrizio, ma in questa antica biblioteca sono custoditi ma più di 20000 manoscritti e libri rari. Spesso ospita anche letture ed esposizioni.

2. Mummie nella Chiesa di San Michan

Dall’esterno, questa chiesa può sembrare noiosa se confrontata con l’architettura storica ed elegante di Dublino, ma all’interno le cose si fanno interessanti. Nella cripta sotterranea ci sono dozzine di bare, ciascuna con dentro una mummia. Alcune di queste bare non sono in ottime condizioni, quindi, se segui le strette scalinate di roccia giù per il sotterraneo, puoi dare una sbirciata alle salme meglio conservate.

3. Iveagh Gardens

Per uno spazio verde in città dove potersi rilassare, recati ai Iveagh Gardens. Essi una volta erano i giardini privati del Conte di Clonmell, ma dopo un susseguirsi di vari proprietari, nel 1991 furono donate allo Stato dalla famiglia Guinness e resi pubblici. Il labirinto, i giardini nascosti, il rosarium e spettacolari fontane sono state restaurate e conservate. È preferito dalla gente del luogo perché è meno visitato dai turisti che si riversano nel vicino parco St Stephen’s Green, il che ti permette di goderti un pò di relax e tranquillità.

4. Vintage Cocktail Club

Il Temple Bar è il posto giusto in cui andare per un drink e per passare una bella serata, mentre il sole inizia a calare questa parte della città inzia a risvegliarsi con musica dal vivo e con il rumore dei bicchieri di birra. Tuttavia, poche persone del posto e turisti conoscono questo bar segreto chiamato Vintage Cocktail Club. Questo locale super cool si nasconde benissimo- l’entrata, accanto al numero 15 di Crown Alley, è semplicemente una porta con le lettere “VCC”.

5. Gli abiti vintage di Lucy’s Lounge

Nel cuore della famosa area di Temple Bar, Lucy’s Lounge è una tappa d’obbligo per tutti i fans degli abiti vintage – anche solo dando un’occhiata in questo store ispirato ad Alice nel Paese delle Meraviglie è un’esperienza unica! Molto di più di un semplice negozio di seconda mano: le stanze sono piene zeppe di capi d’abbigliamento vintage e di pezzi d’arredamento. E offre anche lezioni gratuite di cucito!

6. L’albero affamato

Gli alberi di platano sono sempre stati piantati nelle grandi città perché crescono molto bene nelle zone inquinate e aiutano a migliorare la qualità dell’aria. Nella scuola di giurisprudenza più antica dell’Irlanda, King’s Inns, un albero di 80 anni ha raggiunto dimensioni tali da ricoprire una veccchia panchina di ferro, circondando lentamente il posto a sedere, come se il tronco stesse consumando la panchina stessa. Si tratta di una visita molto divertente, ma probabilmente è meglio non sedersi!

7. La galleria di George’s Street

L’incantevole galleria commerciale di George’s Street regala una vera esperienza di shopping immerso nella cultura. In questo mercato Vittoriano al chiuso, tutte le varie boutique e bancarelle indipendenti vendono cose molto diverse tra di loro. La galleria è immersa nella storia: è il primo centro commerciale dell’Irlanda, il più duraturo in tutta Europa ed è aperto dal 1881. I commercianti locali vendono i loro oggetti, dai gioielli e souvenirs a capi d’abbigliamento e musica, mentre stand di cibo locale riempiono tutta l’aria di un profumino invitante.

8. San Valentino

Nonostante Dublino sia ricca di affascinanti edifici storici, musei e chiese, la Chiesa di Whitefriar Street è un posto molto tranquillo nel cuore della caotica città ed è conosciuta per via delle reliquie di San Valentino presenti al suo interno. Coloro che conoscono quanto custodito all’interno della Chiesa vengono per ricevere una benedizione prima del matrimonio, o semplicemente per chiedere un piccolo aiuto dal Santo Patrono dell’amore.

9. Le stanze da thé di Phoenix Park

Al posto di andare in città per la tua dose giornaliera di caffeina, dirigiti verso le Vittoriane stanze da thè di Phoenix Park per una tazza di caffè o una fetta di torta con una bella vista. Gli snacks sono cucinati tutti sul posto ogni giorno (e sono anche disponibili delle opzioni vegane, senza glutine e lattosio!) pronti per essere gustati dentro la bellissima location o all’aria aperta in mezzo al parco.

10. Lo spazzolino di Napoleone

Le esposizioni tenute presso il Heritage Centre del Royal College of Physicians of Ireland valgono la pena di una visita. Il centro di ricerca si focalizza sulla storia della medicina in Irlanda e la collezione vanta una varietà di inusuali ed eccentrici artefatti, compreso lo spazzolino di Napoleone ed una gamma di strumenti medici che ti faranno apprezzare ancora di più la medicina moderna.

Parti per DublinoScopri di più

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Viaggi