Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

Sai di parlare fluentemente un’altra lingua se…

Sai di parlare fluentemente un’altra lingua se…

Dopo aver vissuto all’estero per un po’ di tempo, magari perchè avete frequentato un corso di lingue immersi in una cultura, storia e lingua differenti, vi sentite benissimo. Avete amici madrelingua e vivete facendo shopping, lavorando e ordinando il cibo in una lingua straniera. Non vi sentite affatto come il novellino balbettante che eravate appena siete arrivati. In effetti, vi sentite fantastici, finché qualche amico vi chiede “Allora, parli fluentemente?”

Parlate fluentemente?

“Fluentemente” è un concetto difficile da definire. Molte persone, soprattutto chi non ha mai imparato una lingua straniera, pensano che significhi ingoiare un dizionario e comunicare alla perfezione nel 100% dei casi, senza fare nemmeno un errore o perdersi a cercare le parole. Ma se davvero avesse questo significato, potreste definirvi fluenti anche nella vostra lingua madre? Abbastanza improbabile.

Invece, definiamo la padronanza di una lingua come la capacità di comunicare velocemente, facilmente e “in modo fluido”, attraverso una serie di forme e con persone diverse tra loro.

Allora, parlate fluentemente?

Come si fa a dire? Per fortuna, ci sono molti modi per farsi un’idea. Eccone sette che abbiamo notato nel corso degli anni.

1. Le persone non cambiano più il loro modo di parlare per voi

Quando avete iniziato a imparare, tutto era così confuso che una semplice conversazione diventava un’odissea. I vostri grandi occhi spaventati e le vostre risposte balbettanti rendevano evidente che eravate principianti e tutti rallentavano notevolmente la loro parlata per permettervi di seguire. Il fatto che questo non succeda più è un grande segnale che siete sulla strada giusta per la padronanza della lingua.

2. Riuscite a origliare le conversazioni altrui

Ora che padroneggiate la lingua, mentre siete seduti in un bar o in una piazza, le conversazioni intorno a voi non vi scivolano più addosso come nebbia. Al contrario, potete decidere di ascoltare attivamente i dettagli interessanti delle vite degli altri. È una tappa importante, perché dimostra che riuscite a capire le persone senza doverle guardare e non avete più bisogno di fare affidamento sui gesti o sulle espressioni del volto per cogliere il significato.

3. Vi si è aperto un mondo di battute

I comici al cabaret? I festival comici in televisione? Semplice! Mentre prima avevate bisogno che ogni battuta vi fosse pazientemente spiegata, ora capite il flusso, anche le battute finali! – da soli. Quando questo inizia ad accadere, siate orgogliosi. È un grande momento della vostra vita da studente di una nuova lingua e significa che angoli e sfumature dell’idioma iniziano a rivelarsi a voi.

4. A volte leggete e ascoltate senza “registrare” la lingua

Scommettiamo che questo vi era sembrato impossibile quando avevate appena iniziato a imparare. Ma eccovi qui, vi ritrovate a leggere diversi paragrafi di un testo, o sottopancia del notiziario della notte, per poi realizzare che non avete fatto caso alla lingua in cui era scritto ciò che stavate leggendo! Questa è una tappa eccitante, che dimostra che siete in grado di passare dalla vostra lingua madre ad una (o più) altra(/e) lingua(/e).

5. Andare in banca (o dal dottore, o dal commercialista, ecc.) non vi riempie più di paura

Prima di acquisire padronanza della lingua, l’idea di andare dal medico vi riempiva di timore. E se non foste stati in grado di spiegare i vostri sintomi e vi avesse prescritto lassativi invece che antibiotici? Ora, quei giorni sono molto lontani. Anche le conversazioni con impiegati di banca, dell’ufficio postale e tecnici vanno altrettanto bene.

6. Sapete quando e come usare le parolacce

Le persone madrelingua spesso amano insegnare le parolacce agli stranieri. Quando avete sentito queste frasi per la prima volta, probabilmente vi sono semplicemente suonate strane all’orecchio. Tuttavia, ormai non solo sapete quando queste imprecazioni vengono usate in quella cultura, ma anche come usarle, proprio come le persone del posto. E anche se non le usate, il fatto che sapreste farlo in una lingua straniera è importante!

7. Siete consapevoli degli errori che fate

Anche chi parla fluentemente una lingua commette errori. La differenza è che è in grado di rendersene conto. Ora che padroneggiate la lingua, vi renderete conto che vi correggete di più, spesso sul momento! Di nuovo, siatene orgogliosi: questa abilità è lontana anni luce da quelle degli studenti di livello intermedio che di solito non possiedono questa consapevolezza di sé.

Diventa bilingue con EFMaggiori informazioni

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Lingue