Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

Come imparare lo spagnolo più velocemente: 10 consigli

Come

Conoscete la canzone “Dynamite”, di Taio Cruz? Quella che fa “I throw my Spanish in the air sometimes saying, ‘AAAAYYYOOOOOO, NO COMPRENDOOOOOOO.” Okay, forse queste non sono le vere parole della canzone, ma gran parte di noi ha usato almeno una volta l’espressione “No comprendo”, che più o meno si traduce con “Mi spiace, ma non ho idea di cosa tu abbia appena detto e pensavo che limitarmi a conoscere la parola “taco” fosse sufficiente ad aiutarmi con lo spagnolo”. Beh, mi spiace dirvelo amici, ma “taco” non basta.

Lo spagnolo, come qualunque altra lingua che si vuole imparare, non è facile, ma ecco qui 10 modi infallibili per impararlo più velocemente, più uno che è quello che io preferisco frequentare un corso di spagnolo in Spagna!

1. Cantate le canzoni

Se ricordate cosa avevo sostenuto all’inizio sulla musica spagnola nel mio editoriale “3 Motivi per cui ho imparato lo spagnolo”, allora ricorderete che lingua e cultura spagnole sono ricche di passione, o pasión, come la chiamano loro. Quindi, ci sono centinaia (letteralmente!) di ballate romantiche. E, nel caso non l’abbiate già notato, le ballate sono perfette perché hanno un ritmo lento ed è facile cantarle. Iniziate con “Perdon”, di Nicky Jam.

2. Guardate le “telenovelas”

Se pensaste che imparare frasi come “È stata la domestica!” o “Il vostro gemello cattivo è tornato dall’aldilà” non sia molto utile a livello pratico, vi dovrei dire che state proprio sbagliando. Le “telenovelas”, cioè le serie tv prodotte in America Latina, sono una soluzione perfetta per imparare a seguire conversazioni relativamente semplici (e sì, molto teatrali). Se non volete immergervi nelle telenovelas completamente spagnole, ci sono serie come Ugly Betty e Jane the Virgin che usano lo spagnolo con moderazione (e con i sottotitoli!).

3. Leggete qualunque cosa

Ci sono centinaia di eccellenti scrittori spagnoli là fuori, quindi cercateli. Ma non dimenticare di leggere anche riviste e libri di cucina. Questo vi aiuterà ad allenare la mente a leggere le parole e a capirle davvero. (Altrimenti, il vostro dolce potrebbe finire con l’intossicare tutti e l’unica persona da incolpare sareste voi stessi!)

4. Potenziate i vostri spostamenti

Sia che andiate a piedi, in auto o che prendiate il treno, potete sempre scaricare qualche podcast in spagnolo da ascoltare mentre andate a scuola o al lavoro. Mezz’ora al giorno può fare molto, se si usano questa specie di “tempi morti” in un modo produttivo.

5. Traducete

Se vedete qualcosa di scritto o sentite delle persone parlare, provate a tradurlo in spagnolo. Vi sintonizzerà meglio su ciò che avete intorno e potrete rendervi conto di quali parole dovete imparare o su cui dovete lavorare. Potete anche scrivere i vostri post su Facebook in due lingue.

6. Trovate qualcuno con cui parlare in spagnolo

Ma davvero però! Se per caso il vostro partner ha l’interesse di parlare la lingua che state cercando di imparare perfettamente, può aiutarvi ad imparare più velocemente. Potete anche trovare un amico che sappia lo spagnolo, funzionerebbe più o meno allo stesso modo, ma poiché la cultura spagnola è molto passionale, un contesto romantico vi può solo aiutare ad imparare più in fretta.

7. Trasferitevi in Spagna! O In Perù, o..

Andate a vivere in un Paese dove di parla spagnolo. E parlate, semplicemente. Mio padre si trasferì in Sud America quando aveva vent’anni e non ha mai preso una lezione di spagnolo in tutta la sua vita, ma lo parla perfettamente. Il suo segreto? Comprò un dizionario, andò a rilassarsi su una spiaggia colombiana e trovò le persone del luogo che volevano incontrare questo gringo, cioè straniero, che indicava le parole, gli mostravano come si pronunciassero e usavano i gesti delle mani per fargli capire cosa significassero.

8. o almeno fate un viaggio in una località in cui si parla spagnolo (e fate pratica)

La pratica fa davvero la differenza. E non siate timidi! Capita sempre di fare qualche errore, anche con la vostra lingua madre all’inizio ne facevate. Quindi, parlate al tassista, al cameriere, a chiunque, possibilmente in un Paese dove lo spagnolo è la lingua madre, così farete il giusto tipo di allenamento ogni giorno. Non potete muovervi da casa? Provate ad insegnare al vostro cane alcuni ordini in spagnolo; un cane acculturato non ha mai fatto male a nessuno!

9. Applicatevi di più nelle schede di memorizzazione

Non limitatevi a scrivere una parola, tipo “taco”. Non andrete molto lontano così. Piuttosto, scrivete delle frasi. Ad esempio “Questo taco è delizioso” o “Questo taco costa un dollaro”. Con le frasi farete molta più strada che con le singole parole e in questo modo potrete anche imparare più vocaboli e grammatica.

10. Siate Costanti

Non importa come decidete di impostare il vostro studio dello spagnolo, ma preparate una tabella di marcia e seguitela. Se il vostro obiettivo è studiare come minimo un’ora al giorno, allora fatelo! È come l’esercizio fisico, non potete aspettarvi di allenarvi intensamente per tre ore alla settimana e vedere dei risultati. Vi accorgerete di progressi maggiori allenandovi per un lungo periodo di tempo piuttosto che tutto in una volta.

E ricordate che ogni piccolo sforzo è importante!

Frequenta i corsi di spagnolo EFMaggiori informazioni

Verifica il tuo livello di inglese in pochi minuti

Maggiori dettagli