Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

10 Cose da sapere prima di trasferirti a Oxford

10

Hai mai sognato di vivere ad Oxford, conosciuta anche come la “città delle guglie sognanti”? Con la sua storia stroardinaria che rimane viva attraverso la cultura, la letteratura, il mondo accademico e l’architettura, Oxford è una città che probabilmente non perderà mai il suo fascino.

Stai pianificando di trasferirti lì? Ecco 10 cose che dovresti sapere prima di partire per vivere, lavorare o studiare a Oxford!

1. Le opportunità lavorative

Oltre all’istruzione, Oxford sta rapidamente diventando un centro per le start-up più tecnologiche, l’informatica e la sanità. In generale, ingegneri, professionisti sanitari e maghi della tecnologia saranno facilitati nella ricerca di un’occupazione. Tuttavia, la storia e l’architettura di Oxford attirano turisti tutto l’anno. Questo fa si che il turismo e il settore dell’hospitality siano molto sviluppati, perfetti per chi sta studiando inglese o vuole lavorare solo per una breve stagione.

2. Gli orari domenicali

A seconda del tuo Paese d’origine, potrai rimanere più o meno sorpreso dal fatto che la domenica molti negozi e attrazioni, inclusi musei, gallerie e parchi pubblici, chiudano alle 17:00. Non preoccuparti: imparerai presto a pianificare la tua giornata di conseguenza e non rimarrai con il frigor vuoto senza aver fatto in tempo a fare la spesa! Parlando di cibo, gli inglesi tendono a cenare molto presto, in genere intorno alle 18:30.

3. Il NHS

Il servizio sanitario nazionale del Regno Unito è finanziato attraverso la tassazione (invece che con l’assicurazione). Gli espatriati e i residenti in maniera permanente nel Regno Unito sono coperti da questo sistema e possono ottenere il loro numero di NHS dopo aver organizzato un incontro iniziale per registrarsi con il loro medico locale (GP o medico generico) nella loro nuova città.

4. Il sistema bancario

Mentre alcuni Paesi fanno impazzire gli espatriati per aprire un conto bancario locale, nel Regno Unito il processo è abbastanza semplice. Basta recarsi in una filiale della banca prescelta con i documenti richiesti, in genere un documento d’identità e una prova attestante il proprio indirizzo (come una bolletta o una lettera ufficiale inviata a casa tua).

5. Bellezza tutto l’anno

Se stai immaginando interminabili passeggiate per desolate strade gotiche, è ora di farsi un’idea più realistica. Sì, Oxford è un posto magico con eleganza e classicità che filtra da ogni angolo, ma non è solo la sua Università. Vivrai in una città viva e splendida durante tutto l’anno, e scoprirai che ogni stagione ne esalta la naturale bellezza. L’estate è il nostro periodo preferito. Quando inizia la stagione del punting (il canottaggio in piedi), saprai che sono ufficialmente iniziati i mesi più caldi, che potrai trascorrere lungo il canale, tra picnic e passeggiate nei giardini botanici.

6. Alloggio

Non si può negare che Oxford sia un posto costoso da chiamare casa. In Inghilterra è seconda solo a Londra in quanto a prezzi. La tua principale spesa mensile sarà l’alloggio, che probabilmente sarà un appartamento. Dopotutto, Oxford è la città studentesca più famosa del mondo e gli alloggi per studenti raramente consistono in una casa indipendente con giardino! I costi d’affitto e l’atmosfera che si respira variano di quartiere in quartiere. Sentirai la frase “gowns versus towns” per descrivere le divergenze che possono esistere tra la comunità di studenti e quella dei residenti.

7. Atmosfera da piccola città

Essendo una piccola città, a Oxford puoi camminare e andare in bicicletta praticamente ovunque. In effetti, una volta impostata la tua routine, inizierai a vedere ogni giorno le stesse persone che svolgono la loro vita quotidiana proprio come te. Non preoccuparti: se ti venisse voglia di scappare, ci sono innumerevoli posti da visitare nelle vicinanze.

8. Gite in giornata

Prendi un autobus per Blenheim Palace (casa ancestrale di Winston Churchill), Stratford-upon-Avon (luogo di nascita di William Shakespeare), Bath (il vecchio quartiere di Jane Austen), Bournemouth (per un po’ di vita da spiaggia) o Highclere Castle (casa fittizia della famiglia Crawley di Downton Abbey). Per un lungo weekend, fai un salto a Londra, Manchester o Birmingham, raggiungibili con un breve viaggio in treno da Oxford.

9. Trasporti pubblici

Nessuna metropolitana è necessaria ad Oxford. Tuttavia, probabilmente farai uso della tessera “the key”, che implementa un sistema senza contanti sulla rete della Oxford Bus Company. Basta ricaricarla (anche online, se lo desideri) e selezionare il servizio che ti interessa. Ti permetterà anche di godere di una serie di vantaggi presso le attrazioni e i negozi aderenti.

10. Guida a sinistra

In Inghilterra, i conducenti osservano la circolazione a sinistra, il che significa che guidano a sinistra, proprio come in Australia, Nuova Zelanda, Hong Kong, Giappone, India e Sud Africa, tra gli altri. Questo potrebbe richiedere un po’ di tempo per abituarsi, anche se, fortunatamente, la tua patente sarà probabilmente accettata per un po’ di tempo dopo il tuo arrivo. Puoi utilizzare questo portale governativo per scoprire se e quando è necessario ottenere una patente di guida nel Regno Unito.

Scopri Oxford con un corso di ingleseScopri di più

Vuoi studiare una lingua all'estero? Ordina un catalogo gratuito

Maggiori dettagli