Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

Come memorizzare nuovi vocaboli più in fretta: 9 consigli

Come

Non importa quanto sia buona la tua conoscenza di grammatica, se non conosci nessuna parola con cui poterla mettere in pratica, non andrai molto lontano con le tue competenze linguistiche: il vocabolario apre porte a nuovi mondi e rende l’apprendimento divertente e soddisfacente.

Ma incrementare la tua conoscenza di vocaboli è come una dieta: devi metterci impegno e non c’è né un trucchetto magico né un segreto o un determinato approccio che va bene per tutti. Ognuno deve trovare cosa funziona per sé; ma essere paziente, porsi obiettivi realistici e premiarsi se questi vengono raggiunti, sono tutte strategie complementari ad ognuno dei punti che seguono.

1. Usa teniche mnemoniche

Un modo diffuso di memorizzare nuovi vocaboli è l’uso della mnemonica, che consiste in scorciatoie mentali che aiutano a ricordare parole o concetti più complessi. Per esempio, puoi creare associazioni tra parole: se non ti ricordi come fare lo spelling della parola “accommodation”, ricordati che ha “twoCots” (due brandine) che hanno bisogno di “twoMattresses” (due Materassi). Oppure puoi pensare ad un acronimo: ad esempio, quando devi andare allo STORE a comprare Spaghetti, Tomatoes, Olives, Rice, Eggs. Il problema, ovviamente, è che devi ancora memorizzare l’acronimo, la canzone o l’associazione, ma con un po’ di pratica, diventerai bravo a inventarti connessioni creative e utili. E più pensi ad acronimi ed associazioni, più ti ricorderai le parole che le accompagnano.

2. Crea un ambiente d’apprendimento

Quando studi all’estero, sentirai e leggerai la lingua ovunque e imparerai molto più velocemente con una full immersion. Ma non devi necessariamente studiare all’estero per aumentare gradualmente il numero di vocaboli che conosci – puoi creare un’atmosfera stimolante e che concili il tuo studio ovunque tu sia: compra riviste o libri nella nuova lingua, guarda film e cucina (o mangia) il cibo locale.

3. Inserisci le parole all’interno di un contesto

Una buona idea per imparare più parole in fretta è inserirle in un contesto: invece che scrivere liste di parole a caso, prova a inserirle nelle frasi. In questo modo, sai come la parola viene usata normalmente. Inoltre, se ti vengono in mente frasi divertenti, sarà più facile memorizzarle. In base a come impari, puoi anche fare dei disegni o trovare immagini che completino le frasi e inserirle all’interno del loro “habitat naturale”.

4. Impara da situazioni della vita reale

Parlando di situazioni quotidiane: i film, le serie TV, i libri, i podcasts o le canzoni non sono solo un’ottima fonte per le parole più comuni, possono anche aiutarti a memorizzare vocaboli perchè vengono sempre associate a una scena, una persona, o un evento reale. Quindi cerca di leggere libri o guardare film in lingua originale (con i sottotitoli) e cerca di capire il significato delle parole. Se vedi o senti una frase che non capisci, scrivila, cercala e inizia a memorizzarla.

5. Porta il tuo apprendimento al livello successivo

Se vuoi portare l’apprendimento di una lingua al livello successivo, lascia spazio a mappe mentali con parole, sinonimi o contrari associati. Se vuoi trarre il meglio dal tuo processo di apprendimento, cerca di non tradurre la parola nella tua lingua madre, ma spiegala e descrivila nella lingua che stai cercando di imparare.

6. Trova gli strumenti che funzionano per te

Ognuno impara in modo differente, quindi se non sai già cosa funziona per te, prova il maggior numero di modi e combinazioni possibili: schede di memorizzazione, apps, liste, giochi o post-it, sono ottimi modi per memorizzare parole. Lo stesso vale per il tempo che si dedica all’apprendimento: alcuni preferiscono stabilire dei momenti precisi, altri imparano in modo più spontaneo. Non importa che approccio scegli, sii sicuro di entrare nel ritmo – la pratica porta alla perfezione, dopo tutto.

7. Rendilo interattivo

Esattamente come è importante trovare i giusti strumenti che funzionano per te, è anche fondamentale rendere l’esperienza di apprendimento il più ampia possibile: non leggere solo le parole da carte o liste – ascolta come vengono pronunciate, ripetile ad alta voce e scrivile o dìgitale. Più rendi il tuo incontro con le parole un’esperienza per tutti e cinque i sensi, meglio è. In fondo, perchè non mangiare un gelato mentre impari come vengono chiamati i diversi gusti?

8. Focalizzati su parole utili

Se vuoi migliorare il tuo vocabolario perchè vuoi lavorare per un’azienda di marketing all’estero, probabilmente non devi leggere i romanzi di Shakespeare o focalizzarti su parole usate nel Medioevo. Più pratici e diffusi sono i vocaboli per il tuo lavoro, i tuoi hobby e le tue conversazioni reali, e più saranno semplici da imparare le parole; inoltre, sarai in grado di usarli più spesso e memorizzarli più velocemente. È come un gioco: puoi premiarti ogni volta che usi una determinata parola in una conversazione.

9. Ripeti e ripeti ancora

Ricordati non solo di ripetere parole comuni, ma anche “roba vecchia” che pensi di aver già memorizzato. Non devi riguardare le parole “vecchie” così spesso come quelle nuove, ma più usi le parole, più te le ricorderai.

Desideri maggiori consigli per imparare l’inglese o un’altra lingua? Scopri i programmi EF: tra vacanze studio, corsi di lingua all’estero, anno scolastico all’estero e programmi di preparazione linguistica per frequentare un college o l’università all’estero.

Impara una lingua con noi!Scopri di più

Vuoi studiare una lingua all'estero? Ordina un catalogo gratuito

Maggiori dettagli