Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

10 motivi per amare Vancouver

10

Vancouver offre tutto l’anno tantissime avventure all’aria aperta, persone del luogo molto disponibili e una posizione davvero top. Ma non è tutto ciò che questa città canadese ha da offrire. Questa è una città di cui non ci stancheremo mai – qui troverai solo dieci dei motivi per cui amiamo Vancouver.

1. Assolutamente vivibile

Vancouver viene spesso inclusa in diversi rapporti che classificano le principali città con la più alta qualità della vita. Negli ultimi anni è apparsa nell’Economist Intelligence Unit, arrivando al sesto posto in uno studio che bilancia criminalità, sanità, stabilità politica, qualità della vita, e altro ancora. Ben fatto Vancouver!

2. Residenti amichevoli

La vivibilità di Vancouver è sicuramente data grazie ai suoi abitanti, persone molto amichevoli e disponibili. E’ una città con una bellissima atmosfera: la gente del posto avrà piacere a fare una chiacchierata con te, e anche gli autisti dei mezzi pubblici sono estremamente amichevoli. Ti sentirai subito a tuo agio con tutti e avrai modo di praticare il tuo inglese fin da subito!

3. Stanley Park

Questi 1.000 acri di spazio verde sono assolutamente da vedere! Un parco pubblico che sembra provenire da un mondo completamente differente, un vero e proprio dono della città. Il parco ha infatti un mix di giardini ben curati e tantissima natura. Potrai attraversare la diga lunga 10 chilometri tutta in bicicletta e ammirare lo skyline della città. (Oh, e fai attenzione ai procioni!)

4. Città d’acqua

A proposito di acqua, Vancouver ne ha moltissima: sia ghiacciata, come la neve in cima alle montagne vicine, sia dei meravigliosi specchi d’acqua, come la bellissima baia inglese dove la città si incontra con l’Oceano Pacifico. Questa splendida baia è una delle mete preferite dei cittadini durante l’estate e ospita numerose spiagge e calette, per potersi rilassare o ammirare il tramonto.

5. Vancouver Island

Dall’altra parte della città, si trova l’Isola di Vancouver , lunga ben 460 chilometri e offre moltissima natura e fauna selvatica. Pensa a orche, megattere, puma, lontre di mare e di fiume, lupi grigi, leoni marini, alci, cervi e persino orsi neri. Sei un amante degli animali? Regalati un tour di osservazione della fauna locale o pianifica la tua visita in concomitanza con uno dei tanti eventi di migrazione degli animali che si svolgono durante tutto l’anno.

6. Spazi aperti e incotaminati

La fauna selvatica non è tutto ciò che c’è da vedere. Vancouver è circondata da montagne, laghi, sentieri per il trekking e per gli amanti della mountain bike. Potrai fare paddle board, immersioni e nuotare. L’inverno apre le porte alla stagione dello sci e dello snowboard (Whistler è a sole due ore di macchina). Le estati sono calde, l’autunno porta colori incantevoli, la primavera regala fiori meravigliosi e l’inverno, anche se un po’ piovoso, non è poi così freddo come in altre aree del Paese.

7. Festival unici

La maggior parte delle grandi città può rivendicare le sue tradizioni: dal Pride, al Capodanno Cinese, al Festival degli Scrittori. E anche Vancouver si aggiunge alla lista. Gli amanti della fotografia adoreranno il Capture Photography Festival, gli esperti di ornitologia si potranno divertire al Vancouver International Bird Festival, per poi passare alla cultura indigena con il Talking Stick Festival, e concludere con il Vancouver Mural Festival e il Vancouver International Mountain Film Festival.

8. Public art memorabile

Mentre passeggi per la città, potrai ammirare la spiccata ironia e le provocazioni che solo la public art di Vancouver ti potrà regalare. E non dimenticare di vedere la Digital Orca, una scultura pixelata di un’orca assassina, e la scultura Girl in a Wetsuit, un remake della Sirenetta danese. Troverai anche una scultura di un passero grande 18 piedi nella piazza del Villaggio Olimpico, il gruppo di statue in bronzo di A-maze-ing e l’installazione di luci al neon che cita letteralmente “Dovrei essere preoccupato”.

9. Acquario

L’acquario di Vancouver è considerato uno dei dieci migliori acquari del mondo, dove più di 30 mostre portano i visitatori in un viaggio che parte dall’Artico per poi arrivare fino ai Tropici. Gli amanti degli animali possono visitare l’acquario e contribuire alla loro salvaguardia, guardando a bocca aperta meduse, lontre, delfini, foche, squali e tartarughe marine: l’acquario è molto attento alla sostenibilità e al riciclo dei rifiuti di plastica, lavorando inoltre ad un programma per la certificazione dei cibi a base di pesce nei ristoranti locali.

10. Cibo

Possiamo affermare con certezza che la gastronomia di Vancouver è più che ottima: pesce fresco a 10 miglia dal centro, insieme a prodotti tradizionali e locali, provenienti dalle aree vicine. In breve, questa è una città che conosce molto bene il cosiddetto “Kilometro Zero”, ed è anche facile trovare opzioni vegane. Cosa mangiare? Il quartiere Chinatown di Vancouver è davvero qualcosa di speciale, così come la sua vasta gamma di ristoranti a base di sushi. Nel menu abbiamo anche giamaicano, etiope, libanese, salvadoregno, tunisino, francese, spagnolo, caraibico, vegano, con proposte anche senza glutine e senza lattosio.

Viggia a Vancouver con noiCorsi di inglese a Vancouver

Vuoi studiare una lingua all'estero? Ordina un catalogo gratuito

Maggiori dettagli