Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

Perché un’app non è abbastanza per perfezionare una lingua

Perché un’app non è abbastanza per perfezionare una lingua

In un’era in cui siamo constantemente attaccati ai nostri cellulari, c’è un’applicazione praticamente per tutto – anche per imparare le lingue!
E poichè il valore aggiunto che ti da la padronanza di più lingue sta aumentando (pensaci: un buon lavoro e opportunità di viaggiare), queste app sono diventate una scelta molto popolare per coloro che vogliono diventare bilingue.

Questo metodo sicuramente ha i suoi vantaggi. C’è l’opportunità di imparare attraverso i video giochi per esempio. Creando dei giochi in base ad alcune competenze come la memorizzazione del vocabolario o l’uso corretto della grammatica, le app possono rendere l’apprendimento linguistico un po’ più divertente. A chi non piacciono i colori sgargianti e le musichette dei giochi?

Inoltre, molti di noi non vanno neanche in bagno senza il telefono. Questo significa che non devi neanche cambiare le tue abitudini. Senza il bisogno di andare in classe, puoi semplicemente stare sul tuo divano e al posto di guardare Instagram, imparerai il francese o lo spagnolo.

Le app sono un buon modo per iniziare – ma non per finire

Quando si tratta di imparare a leggere e comprendere un testo, specialmente se la lingua usa un altro alfabeto, queste applicazioni possono aiutarti ad apprendere velocemente. È stato provato e attestato. Se usi regolarmente queste app, quasi sicuramente riuscirai a capire il lessico della lingua da te scelta, la sintassi e migliorerai in grammatica (cosa non molto difficile da fare, con le loro costanti notifiche).

Tuttavia, può un’app davvero aiutarti a diventare fluente in un’altra lingua?

Beh, no.

La fluency si acquisisce con l’immersione culturale

Non sto dicendo che questi due sistemi di apprendimento non possano coesistere. Possono entrambi avere un certo valore durante il tuo processo di apprendimento. Usare un’app può aiutarti ad iniziare il percorso e a far pratica con la lettura e la scrittura, che sono competenze fondamentali, le vere basi del tuo apprendimento. Tuttavia essere attivi durante la conversazione in un’altra lingua significa fare un passo in più- cosa necessaria se vuoi diventare fluente in quella lingua. Anche con i giochi di riconoscimento vocale e gli algoritmi creati per personalizzare la tua esperienza di apprendimento, le app non possono insegnarti a reagire in modo imprevisto a delle situazioni di vita quotidiana oltre a quelle simulate durante le lezioni digitali.

Quindi, una volta imparate le basi, è ora di cercare il tuo passaporto! È l’esperienza di andare all’estero, vivendo con la gente locale e immergersi veramente ogni giorno in un’altra lingua, che ti aiuterà davvero ad acquisire la fluency.

Quando si tratta di acquisire delle competenze linguistiche che durano una vita, è chiaro che l’immersione linguistica ti garantisce un’apprendimento più efficace.
E siccome questo non ti è permesso con un’app, il modo migliore è fare delle lezioni di lingua all’estero.

Far pratica sul luogo ha i suoi vantaggi

La logica è piuttosto semplice. Studiare all’estero significa ottienere una conoscenza migliore della lingua acquisendo anche una comprensione più profonda della cultura. Quando sei completamente immerso nella lingua, sei costretto a mettere alla prova le tue abilità linguistiche in ogni momento e in ogni situazione: chiaccherando a casa con la tua famiglia ospitante; usando i mezzi pubblici per arrivare a lezione e anche facendo la spesa. Queste conversazioni reali ti aiutano a descrivere le situazioni, esprimere i tuoi sentimenti e opinioni in modo più approfondito e anche a rispondere rapidamente ed efficacemente durante le conversazioni.

Incontrerai nuove persone all’estero

Iscrivendoti ad un corso di lingua all’estero, sarai circondato da persone amichevoli con i tuoi stessi obiettivi che affronteranno le tue stesse sfide, diventando dei perfetti compagni di studio, con cui puoi fare pratica, e un punto di riferimento. Inoltre, nelle esperienze di apprendimento di gruppo, sarai in grado di imparare anche dagli errori dei tuoi compagni di classe oltre che dai tuoi.

Ci sono tantissime persone con cui fare conversazione

Interagendo con i madrelingua di diverse generazioni e regioni, eserciterai le tue abilità di conversazione con persone con accenti vari ed esperienze culturali, facendoti diventare un comunicatore più efficace. Ti dà anche la possibilità di perfezionare il tuo accento. Quando sarai completamente circondato dalla lingua, presto svilupperai un certo orecchio per gli accenti!

Le conversazioni casuali ti serviranno più dei libri

Anche le lingue si evolvono in fretta. Le app non possono insegnarti gli ultimi slang o espressioni comuni. Inoltre, non ti possono trasmettere le varie inflessioni o il modo corretto di pronunciare una parola con la giusta enfasi (le app non sono note per il loro sarcasmo!) Ma sai cosa lo farà? Parlare con i tuoi coetanei nella vita reale. E questo ti permetterà anche di collezionare ricordi migliori.

Ci sono molti fattori che entrano in gioco quando si parla dell’apprendimento di una lingua: una buona comprensione della grammatica e del vocabolario, sono solo il primo passo. Abbassare il telefono e parlare con le persone intorno a te è quello che fa davvero la differenza. Perché alla fine dei conti, abbiamo davvvero bisogno di passare ancora più tempo sullo schermo, di quanto non facciamo già?

Segui un corso di lingua all'esteroScopri di più

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Lingue