Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

Tornare a scuola: 10 modi per renderlo meno faticoso

Tornare a scuola: 10 modi per renderlo meno faticoso

Al giorno d’oggi, in molti si chiedono perché andiamo ancora a scuola o all’università, dato che tutto è ormai a nostra disposizione, a portata di click. Vi serve sapere quando il primo uomo atterrò sulla Luna? Basta cercare su Google. Volete un po’ di musica? C’è YouTube. Volete sapere quanto fa il 67% di 110? Le calcolatrici dei nostri telefoni sono fatte apposta.

Eppure, anche se abbiamo tutte queste informazioni sulla punta delle dita, 24 ore al giorno, la scuola o l’università rappresentano molto di più del semplice imparare a risolvere le equazioni e memorizzare date: non solo l’apprendimento che sperimentate in classe o in un’aula universitaria è ancora profondamente diverso da qualche minuto passato davanti a un piccolo schermo, ma una parte enorme (e direi anche la migliore) della vita scolastica e universitaria sono le relazioni personali che si stringono con professori e colleghi.

Tuttavia, tornare a scuola dopo la lunga pausa estiva può essere difficile. Per facilitare le cose a tutti, abbiamo individuato 10 modi per rendere questa fase un pò più tranquilla e l’inizio della scuola molto più semplice!

1. COMINCIATE PRESTO CON LA VOSTRA ROUTINE

Non potete aspettarvi di andare a dormire alle 2 di notte e sopravvivere al suono della sveglia che squilla alle 6.45 del mattino. Quindi, circa una settimana prima che cominci la scuola, iniziate ad andare a dormire ad un’ora responsabile e ad alzarvi presto. Questo è assolutamente meglio rispetto a dover iniziare la giornata con 10 tazze di caffè.

2. FATE UNA LISTA DI COSE DA FARE

Create una lista di tutto ciò di cui avete bisogno di comprare e di cosa dovete fare. Vi sentirete più sicuri e potrete sconfiggere un nemico peggiore dei bulli: la procrastinazione.

3. PREPARATEVI LA SERA PRIMA

Se siete come me, probabilmente di mattina sprecate un’ora buona cercando di trovare qualcosa da indossare. Piuttosto, scegliete i vestiti e preparate la borsa (o la cartella) la sera prima. Questo vi farà risparmiare molto più tempo di mattina, così potrete dormire di più o anche fare una seconda colazione. #vittoria

4. FATE COLAZIONE. DAVVERO

Fatela! Tutti i giorni. È ciò che vi darà energia e concentrazione per farcela durante il giorno. Ricordate, il vostro cervello ha bisogno di benzina, proprio come una macchina.

5. PIANIFICATE IL VOSTRO TRAGITTO

Andate in macchina? In bici? O prendete il treno? Assicuratevi che sia tutto pianificato, in modo da avere almeno una possibilità di combattere per arrivare in tempo. E fate in modo di avere i vostri gadget con voi e ben carichi: non c’è niente che sia peggio di rimanere con lo smartphone senza batteria mentre andate a scuola o in università o di dimenticare gli auricolari a casa e dover ascoltare la conversazione telefonica ad alto volume del vostro vicino di posto alle 8 del mattino.

6. FATE UNO SCHEMA DEI VOSTRI ORARI

Controllate i vostri orari e provate a capire quanto tempo vi richiederà spostarvi da un’aula all’altra. Se avete il tempo, fate anche un giro di prova. Soprattutto nel caso in cui frequentiate una scuola grande, questo vi aiuterà a non perdervi accidentalmente né entrare nell’aula sbagliata e inventare qualche scusa imbarazzante.

7. PORTATE I PROFESSORI DALLA VOSTRA PARTE

Non sto dicendo di sedervi in prima fila e portargli sempre una mela. Basta che facciate una buona impressione: non saltate le lezioni, fate tutto quello che potete per consegnare i compiti in tempo e non arrivate in ritardo. In questo modo, vi rispetteranno e saranno più propensi ad aiutarvi per una migliore comprensione dei materiali e a darvi del tempo extra per quella relazione che proprio non siete riusciti a finire in tempo.

8. STRINGETE AMICIZIE

Mantenete i vostri vecchi amici ma fate uno sforzo per trovarne anche di nuovi: andate agli eventi organizzati dalla scuola e, se siete all’università, a quelli per le matricole. Iscrivetevi almeno a un nuovo club che rispecchia i vostri interessi e conoscerete persone simili a voi. Dovreste anche provare a trovare un compagno di studi e amici più grandi, che possano darvi informazioni utili su insegnanti, corsi e tutto ciò che vi ruota intorno: la conoscenza di chi conosce l’ambiente tipo “ci sono già stato/l’ho già fatto” si dimostrerà estremamente preziosa! Gli amici, come abbiamo detto prima, sono ciò che rende la scuola e l’università esperienze così speciali, quindi fate in modo di non perdervi questo aspetto!

9. NON SPRECARE IL BUDGET

Siete ancora studenti dopo tutto! Quindi, finché non inizierete a lavorare, fate in modo di non lasciarvi prendere la mano dagli snack del bar né di spendere tutto durante le serate fuori con gli amici. Preparate un budget e seguitelo.

10. RE-INVENTATEVI

Questo è il tempo per la crescita personale e per imparare su sé stessi, per diventare davvero la persona meravigliosa che avete sempre voluto essere. Sfidatevi in tutti i modi che conoscete e non lasciatevi mettere sotto pressione da cosa fanno gli altri. Le persone vi rispetteranno di più se vi manterrete fedeli a voi stessi.

Ricordate che il tempo che passerete a scuola o all’università è davvero il migliore (e il più libero!) della vostra vita; tutti possono confermare che nonostante quanto si dica che lo si odia mentre lo si vive, se ne sentirà sempre la mancanza quando sarà passato.

Impara le lingue con noiScopri di più

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Vita da studente