Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

7 posti imperdibili a Madrid

7 posti imperdibili a Madrid

Madrid è la capitale della Spagna e la città della movida per eccellenza. È assolutamente una città da visitare almeno una volta nella vita, di cui sicuramente ti innamorerai all’istante.

1. Musei

Per gli amanti dell’arte Madrid è un vero e proprio paradiso. La città ospita 3 dei musei più importanti al mondo che sono assolutamente da non perdere se ti trovi nella capitale, anche se non te ne intendi di opere d’arte. Il primo, il Museo del Prado, è sicuramente il più famoso e ospita delle opere di fama internazionale come il dipinto “Las Meninas” di Diego Velazquez, il “3 maggio 1808” e “Maja Desnuda Maja Vestida” di Francisco Goya. A pochi passi dal museo del Prado c’è il Thyssen-Bornemisza dove potrai vedere con i tuoi occhi più di 800 opere tra cui la “Ballerina inchinata” di Degas o “Donna con parasole in giardino” di Renoire. Ultimo, ma non per importanza, vi è il Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia dove si trova uno dei quadri più famosi di tutti i tempi: il Guernica di Pablo Picasso. È una tela di grandissime dimensioni che occupa un’intera parete e che coinvolge molto lo spettatore a livello emotivo, anche grazie alle installazioni nel percorso che porta poi nel salone dove si trova l’opera.

2. Plaza mayor

È la piazza principale della città e una delle mete più amate da tutti i turisti. È il posto perfetto se vuoi assaggiare i prodotti tipici della città come il prosciutto madrileno, lo jamón, o la tortilla de patatas. A proposito, se vuoi comprare un souvenir a qualche tuo amico, proprio nella piazza, c’è un negozio chiamato “Memories of Madrid” che vende le tortilla de patatas in confezioni colorate, ognugna dedicata ad un particolare anno con gli eventi più importanti accaduti e i personaggi famosi nati in quella data. È sicuramente un regalo inaspettato e particolare, quindi farai un figurone!

3. Palazzo reale di Madrid

Uno dei luoghi più belli e d’impatto della città è il Palazzo Reale, costruito a partire al 1738 e con ben 3418 stanze. Appena entrerai nella struttura rimarrai senza fiato vedendo l’enorme cortile che ti si apre davanti, dove avrai la possibilità di godere di una stupenda vista panoramica. Il bello poi arriva quando si entra nell’edificio vero e proprio, anche se purtroppo non si possono scattare foto in alcune sale.
Ogni stanza ti lascerà senza parole e sarai catturato dai colori e dai dettagli di ogni parete!
Mi raccomando non dimenticare di visitare la cappella e la sala del trono del Palazzo Reale, non te ne pentirai 😉

4. Parco del Retiro

Questo parco è una vero e proprio paradiso per gli amanti della natura che vogliono staccare dalla confusione della città e rilassarsi in mezzo al verde. A qualsiasi ora del giorno troverai sempre qualcuno che fa jogging, un picnic o si legge un libro disteso sul prato. All’interno del parco ci sono molte attrazioni; tra le più famose troviamo: il bellissimo lago artificiale all’entrata, dove potrai anche fare un giro in canoa, il palazzo di cristallo e il bosco degli scomparsi, dedicato alle 191 vittime degli attentati dell’11 marzo 2004 e all’agente delle forze speciali rimasto ucciso il 3 aprile 2004.

5. Puerta del sol

Un’altra piazza molto importante di Madrid è Puerta del Sol, dove ogni anno si festeggia il capodanno con il rito delle campanadas. Prima che scatti la mezzanotte, infatti, grazie ad un grande carillon della Real Casa de Correos, vengono scanditi 12 rintocchi mentre si mangiamo 12 acini d’uva. Si dice che questo rito porti fortuna e risale al 1909. L’evento viene trasmesso ogni anno in televisione ed è ormai una vera e propria tradizione a cui non si può rinunciare. Un’altra curiosità che riguarda questa piazza, è che essa rappresenta il kilometro 0 delle strade di Madrid: è, infatti, il punto di partenza per la misurazione delle differenti strade nazionali che partono dalla capitale.

6. Stadio Santiago Bernabéu

Una tappa che non può mancare nel tuo viaggio a Madrid se sei un amante del calcio è lo stadio Stadio del Real Madrid. Costruito a partire dal 1944, l’edificio prende il suo nome dal calciatore e presidente del Real Madrid, Santiago Bernabéu. Se è la tua squadra preferita o se sei un appassionato di questo sport in generale, ti piacerà sicuramente il museo presente all’interno della struttura dove potrai vedere con i tuoi occhi tutte le coppe vinte dalla squadra, le magliette indossate dai giocatori più famosi e un’intera parete con le foto di tutti i calciatori che hanno fatto la storia di questa squadra. Nello stadio, inoltre, è presente anche lo store ufficiale del club.

7. Mercado de San Miguel

Vicino a Plaza Mayor si trova un altro luogo spesso preso d’assalto dai turisti. Si tratta di un vero e proprio mercato dove poter assaggiare bevande e prodotti tipici della capitale per uno spuntino a metà pomeriggio. In precedenza il mercato si svolgeva all’aria aperta, ma dal 1913 è stata realizzata una struttuta in vetro e ceramica che potesse garantire un’esperienza migliore ai suoi visitatori. All’interno della location potrai passare da una bancarella all’altra e provare più tapas possibili, ma non solo: spesso vengono anche organizzati concerti, conferenze e degustazioni.

E se davvero vuoi vivere a pieno questa magnifica città, che ne dici di migliorare la conoscenza della lingua con un corso di spagnolo a Madrid?
È l’occasione perfetta per immergerti a pieno in questa meravigliosa cultura e vivere come un vero e proprio madrileno 😉

Parti per MadridScopri di più

Condividi questo articolo

Ultimi articoli dal Viaggi